Home / Molise / Basso Molise / Concorso in illecita detenzione di sostanze stupefacenti ed armi, arrestate tre persone
banner-residenza-samnium

Concorso in illecita detenzione di sostanze stupefacenti ed armi, arrestate tre persone

Militari della Stazione Carabinieri di Campomarino, dipendente dalla Compagnia di Termoli, ha tratto in arresto 3 persone di età comprese tra 23 e 28 anni, poiché colte in flagranza dei reati di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di armi da fuoco e munizioni. Nel corso di mirati servizi di controllo del territorio, infatti, i Carabinieri della Stazione di Campomarino hanno effettuato una perquisizione domiciliare d’iniziativa presso un’abitazione di quel centro, in uso ai citati giovani, rinvenendovi all’interno un significativo quantitativo di sostanze stupefacenti (grammi 8 di cocaina, grammi 8 di eroina, grammi 25 di marijuana, grammi 55 di hashish) già in parte frazionate per il successivo spaccio, un bilancino elettronico di precisione, materiale vario per il confezionamento della droga, una pistola calibro 6,35 mancante della culatta-otturatore e sprovvista di marca e matricola, 3 cartucce del medesimo calibro, un coltello a serramanico avente la lama con tracce di hashish ed anche la somma contante di 1.030,00 in banconote di vario taglio, verosimile provento di pregressa attività di spaccio.

Quanto rinvenuto, in attesa degli ulteriori accertamenti tecnici e di laboratorio nonché del successivo deposito presso il competente ufficio corpi di reato, veniva quindi sottoposto a sequestro penale. Alla luce delle accertate responsabilità penali in relazione al concorso nella flagranza dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione illecita di armi e munizioni (artt. 73 D.P.R. 309/90, artt. 110 e 697 c.p.), i 3 giovani venivano pertanto tratti in arresto e tradotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria di Larino (CB). L’operato dei militari del Stazione Carabinieri di Campomarino dimostra, ancora una volta, la fondamentale importanza della presenza costante ed attenta dell’Arma sul territorio, nonché la necessità di fornire una diuturna attività di controllo anche d’iniziativa che, nell’ambito delle più ampie e puntuali direttive impartite dal Comando Provinciale di Campobasso, continuerà senza soluzione di continuità anche nel prossimo futuro, col prioritario obbiettivo di fornire ai cittadini una sempre più attenta e costante vigilanza ed una sempre maggiore percezione della sicurezza reale da parte degli stessi.

villa_fata_castropignano

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Eolico in Basso Molise: M5S chiede pianificazione, non nuovi impianti

Cittadini, comitati, sindaci, parti civili e religiose. Il basso Molise si è ritrovato unito e …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: