Home / Rubriche / Eventi / San Nicola “degli emigranti”, il 10 agosto a San Giuliano del Sannio storia, valori e tradizioni
Pubblicità-NotizieMolise

San Nicola “degli emigranti”, il 10 agosto a San Giuliano del Sannio storia, valori e tradizioni

Valori e tradizioni accompagnano da sempre la storia dei Fucilieri di San Nicola a San Giuliano del Sannio (CB) in occasione dell’evento particolarmente significativo che si svolgerà il 10 agosto. La ricorrenza del 10 agosto, secondo appuntamento annuale dopo quello principale di maggio, ogni anno si svolge in onore degli emigranti i quali da sempre testimoniano tangibilmente la loro devozione al Santo Patrono facendo ritorno nel loro paesino e soprattutto contribuendo con le loro oblazioni.

Tra il 1861 e il 1985 hanno lasciato l’Italia, senza farvi più ritorno, circa 18.725.000 italiani e, San Giuliano del Sannio, in linea con il flusso migratorio verso il Nord Italia e le Americhe, oggi conta oltre duemila cittadini residenti principalmente in Argentina, Canada, Stati Uniti d’America, Australia. Il 10 agosto, nel mese in cui molti sangiulianesi ritornano alla terra nativa, si replica, come detto, la festa che ricade il 9 maggio al fine di rendere il giusto tributo ed omaggiare l’impegno e il sacrificio di tutti gli emigrati legati al paesino sannita. Immancabili in processione le due Bandiere che simboleggiano una l’America del Nord e l’altra l’America del Sud, dove appunto sono emigrati moltissimi sangiulianesi.

Fulvido esempio ed evidente legame con il paesino natìo è rappresentato, tra gli altri, dal fuciliere Giuseppe Benevento il quale dal 1973 risiede a Montréal (Canada) ma rimpatria ogni anno per rende omaggio al Santo nelle vesti di Fuciliere della parata. Viene così messo in luce il ruolo dei sangiulianesi che risiedono all’estero in occasione delle solenni cerimonie con cui si celebra San Nicola. Ampio spazio viene riservato, pertanto, agli emigrati sangiulianesi nel pomeriggio del 10 agosto con la ripetizione della Parata de “I fucilieri di San Nicola” con al seguito le Bandiere scortate da quattro fucilieri e le autorità nonché gli spari a festa in segno di giubilo per il santo.

L’Associazione de I Fucilieri di San Nicola ostenta fierezza e rivendica la seconda festività in onore del Santo e dà appuntamento a tutti a partire dalle ore 16.00 del 10 agosto.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

La transumanza entra nel patrimonio dell’Umanità Unesco

“La soddisfazione è tanta, siamo tutti emozionati. Vediamo parte dei nostri sacrifici ripagati e, in …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: