Home / Molise / Basso Molise / Termoli: Festività pasquali all’insegna della prevenzione

Termoli: Festività pasquali all’insegna della prevenzione

Nel corso del lungo fine settimana pasquale appena trascorso, protrattosi per i termolesi sino alle prime ore di martedì, per la ricorrente festività della “Madonna a Lungo”, il comando Compagnia Carabinieri di Termoli ha predisposto, su tutto il territorio della giurisdizione di competenza, un servizio a “largo raggio”, volto alla prevenzione e repressione dei reati predatori, nonché il monitoraggio dei veicoli in transito sulle principali arterie stradali e il regolare svolgimento delle diverse manifestazioni organizzate per il lunedì in albis.

Nel corso di tutto il week end, le pattuglie sul territorio sono state complessivamente 43 con l’impiego di 86 Carabinieri, che hanno garantito, specie sulla zona costiera, la fruizione di una serena – non in termini meteorologici – giornata per la consueta gita fuoriporta.

Numerosi i controlli effettuati con attuazione di vari posti di blocco lungo le principali arterie stradali, nel corso dei quali sono state effettuate anche alcune perquisizioni con esito negativo.

Tre le patenti ritirate dai Carabinieri della Sezione Radiomobile e tutte per guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche. Un 60enne di Vasto, infatti, a seguito di controllo alla circolazione stradale conseguente a sinistro, veniva sottoposto ed accertamento etilometrico e veniva trovato con un tasso alcolemico nel sangue di 2,12 g/l. Analoga sorte per un 19enne termolese, anch’egli autore di un incidente, veniva trovato con un tasso alcolemico pari a 1,34 g/l. Per entrambi è scattata la segnalazione all’Autorità Giudiziaria di Larino ed il ritiro immediato del documento di guida, sanzione quest’ultima comminata anche ad un 22enne di Termoli, che però aveva un tasso di poco superiore al consentito, per il quale è stato sanzionato con una contravvenzione pecuniaria al Codice della Strada, di alcune centinaia di euro.

L’attività di prevenzione ha prodotto ottimi risultati e favorevole riscontro della cittadinanza. I veicoli controllati sono stati 215 e le persone identificate 264.

Infine, la notte di lunedì, i Carabinieri della Sezione Radiomobile, coadiuvati dai colleghi della Stazione di Montefalcone nel Sannio, riuscivano a sventare in parte, il furto di cavi della rete elettrica. Nella fattispecie, il tempestivo intervento nell’agro del cennato comune, alla contrada Cerreto, riusciva a mettere in fuga i malviventi e recuperare parte della refurtiva consistita in circa 200 mt di cavi elettrici. I malviventi, infatti, avevano tagliato 9 delle 11 campate della linea elettrica che serve i comuni di Montefalcone nel Sannio e Montemitro, riuscendo a portarne via solo in parte, per un valore commerciale di circa 2mila euro. L’atto criminoso causava – ad ogni modo – l’interruzione del servizio elettrico, il cui ripristino ha interessato i tecnici della ditta fornitrice per alcune ore.

I controlli disposti dal Comandante della Compagnia Carabinieri proseguiranno nel lungo ponte che porterà sino al 1° maggio e saranno intensificati, con lo scopo – come di consueto – di prevenire reati predatori e contro il patrimonio sia pubblico che privato.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Elezioni europee ed amministrative del 26 maggio: i numeri nella provincia di Isernia

Nella giornata di sabato 25 maggio, alle ore 16.00, in occasione delle elezioni europee ed …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: