Home / Molise / Basso Molise / Alternanza scuola-lavoro, Capitaneria di Porto e Istituto Boccardi siglano protocollo triennale
Pubblicità-NotizieMolise

Alternanza scuola-lavoro, Capitaneria di Porto e Istituto Boccardi siglano protocollo triennale

Presso l’Istituto Statale d’Istruzione Secondaria “Boccardi Tiberio” di Termoli, la Professoressa Ida Iuliani, Dirigente Scolastico, ed il Capitano di Fregata (CP) Francesco Massaro, Comandante della Capitaneria di porto di Termoli, alla presenza di studenti e docenti, hanno proceduto alla sottoscrizione di specifico Protocollo d’intesa triennale con il quale hanno avviato un comune percorso collaborativo in tema di didattica studentesca sulle professioni marittime e sulle tematiche afferenti il lavoro marittimo in genere, secondo il modello di  “alternanza scuola – lavoro”.

Attraverso la citata collaborazione la Capitaneria di porto accoglierà, a titolo gratuito, presso le sue strutture gli alunni individuati dalla Scuola, in tempi e modi indicati da uno dettagliato e specifico progetto formativo/operativo, debitamente concordato e pianificato, per assicurare loro l’acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro.

Detta iniziativa, che si inserisce in un solco già consolidato ed in un legame di stretta cooperazione tra le parti, è rivolta agli studenti delle Classi IV e V che saranno impegnati in attività tecnico-operative, sull’organizzazione, i compiti e sulle tipiche attività della Guardia Costiera, costantemente impegnata sul fronte della salvaguardia della vita umana in mare, la protezione dell’ambiente marino e costiero e sulla vigilanza dell’intera filiera della pesca marittima, dalla tutela delle risorse a quella del consumatore finale.

I discenti parteciperanno, in maniera attiva, alle quotidiane attività degli uffici Tecnico-Amministrativi, di Sicurezza della Navigazione e, soprattutto, della Gente di mare, di particolare interesse per i giovani dell’Istituto ex Nautico, in procinto di affacciarsi nel mondo del lavoro.

L’auspicio dell’iniziativa è che l’attività rappresenti per gli studenti la possibilità per un salto di qualità nella loro formazione, per poter affrontare al meglio, e più preparati, il complesso mondo del lavoro, avendo la possibilità di misurarsi con valori positivi di un contesto che educa al rispetto delle regole e del mare come patrimonio da difendere e tutelare.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Isernia: presentato in Questura il resoconto dell’attività svolta nel 2018 in città e provincia

L’anno che volge al termine ha visto la Polizia di Stato impegnata su molteplici fronti: …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: