Home / Molise / Basso Molise / Tunnel Termoli, le strutture regionali verificheranno la correttezza dell’operato del Comune sulle procedure

Tunnel Termoli, le strutture regionali verificheranno la correttezza dell’operato del Comune sulle procedure

Grazie al Consiglio monotematico sul ‘Tunnel di Termoli’ chiesto dal gruppo Consiliare del Movimento 5 Stelle e grazie alla decisione che ne è scaturita, di convocare con urgenza la III Commissione invitando le strutture regionali e i tecnici coinvolti in audizione, ad esporre tutte le procedure seguite finora, sono emerse moltissime ‘incertezze’ sull’operato del Comune di Termoli, sia in merito alla richiesta del finanziamento di 5 milioni di euro, sia in merito alla variante del Prg (Piano Regolatore Generale).

“Dopo tre giorni di full immersion sul tema – ha dichiarato il Consigliere regionale pentastellato Valerio Fontanaè emerso chiaramente che l’amministrazione del Comune di Termoli ha commesso un pastrocchio legislativo, un pastrocchio nell’iter. Il Comune di Termoli è convinto di aver espletato processi procedurali che sono effettivamente errati. Massimo Pillarella è stato nominato per rappresentare la Regione per un progetto di 14,9 milioni di euro e poi si è trovato a dare pareri favorevoli per altri impianti e strutture non previste nel progetto”.

“Ho chiesto al Presidente Toma – ha concluso Fontana nel suo intervento – di riferire in aula gli esiti di questa analisi, appena gli verrà comunicata dalle strutture regionali competenti”.

 

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Controlli di polizia veterinaria da parte dei Carabinieri Forestali, sanzioni per oltre 5mila euro

Controlli di polizia veterinaria da parte dei Carabinieri Forestali su tutto il territorio della provincia …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: