Home / Molise / Basso Molise / Termoli: In manette due fratelli per oltraggio, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale
Pubblicità-NotizieMolise

Termoli: In manette due fratelli per oltraggio, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale

Nel pomeriggio di ieri, sabato 17 marzo, la Polizia di Stato di Termoli, con l’ausilio dell’Arma dei Carabinieri, ha tratto in arresto due fratelli del posto, D.G.G. di anni 22 e D.G.L. di anni 19, per oltraggio, resistenza, violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale, lesioni personali e danneggiamento, il tutto in concorso.

polizia carabinieriA seguito di intervento per lite familiare, i due fratelli iniziavano ad offendere e minacciare il personale intervenuto, per poi scagliarsi contro di loro colpendoli in varie parti del corpo.

Tale atteggiamento provocatorio e di sfida continuava anche all’interno degli uffici del Commissariato, ove i due, in stato di alterazione psico-fisica, proseguivano con pesanti minacce verso il personale di Polizia e Carabinieri; nella circostanza veniva anche mandato in frantumi il vetro di una bacheca.

A seguito delle aggressioni subite, il personale operante veniva refertato dal servizio 118 con prognosi dai due agli otto giorni.

Al termine degli adempimenti di rito, D.G.G. e D.G.L. venivano tradotti presso la Casa Circondariale e di reclusione di Larino, a disposizione dell’A.G. competente.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Salute mentale, De Chirico (M5S) denuncia carenze del sistema: “L’Asrem abbandona gli over 60”

“Sembra che in Molise i pazienti psichiatrici anziani e non autosufficienti vengano estromessi dal programma …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: