Home / Molise / Viabilità, Isernia: summit in Prefettura sulle problematiche della SP21

Viabilità, Isernia: summit in Prefettura sulle problematiche della SP21

Il Prefetto di Isernia, Fernando Guida, ha presieduto stamani, presso il Palazzo del Governo, una riunione per l’esame delle problematiche concernenti la S.P. 21 Isernia-Longano-Castelpizzuto, interessata quotidianamente dal transito sia di “mezzi pesanti” sia di pendolari e studenti diretti al comune capoluogo, verso il quale costituisce l’unica via di accesso.

Prefetto Fernando GuidaNel corso dell’incontro, convocato su richiesta della Provincia e del comune di Longano, al quale sono intervenuti i rappresentanti della Regione Molise – Assessorato alla Viabilità e Lavori Pubblici, il Presidente della Provincia di Isernia accompagnato dal responsabile del settore, il sindaco di Longano, il Commissario straordinario di Castelpizzuto, il Comandante provinciale dei Carabinieri e la Sezione Polizia Stradale di Isernia nonché i rappresentanti dell’azienda “La Castellina” – tra i maggiori utilizzatori del tratto stradale – è stata ampiamente illustrata la situazione di criticità in cui versa la provinciale 21 per quanto concerne il dissesto stradale e la presenza di avvallamenti e buche che rendono difficoltoso il transito.

Durante il confronto si è preso atto della disponibilità della Regione a finanziare la realizzazione di interventi nel limite massimo di 400.000 euro, purché limitatamente alle opere indifferibili e urgenti, anche in considerazione della prossima fine della legislatura regionale che non consentirebbe l’erogazione di somme destinate a finalità diverse da quelle della somma urgenza.

Pertanto, su suggerimento del Prefetto e con l’intento di contemperare le esigenze di sicurezza con quelle delle attività produttive, si è concordato che i rappresentanti della Provincia, quale ente proprietario della strada, individueranno gli interventi da eseguire con la massima priorità, a tutela della sicurezza della circolazione e dell’incolumità degli utenti, e trasmetteranno alla Regione una progettazione preliminare entro il 15 marzo affinché l’argomento possa essere calendarizzato ed esaminato dalla Giunta regionale la prossima settimana.

Inoltre, su richiesta dell’Amministrazione di Longano, “La Castellina” valuterà la possibilità di ridurre il transito dei mezzi diretti allo stabilimento nelle ore di maggiore percorrenza da parte dei residenti nel comune.

La riunione si è conclusa dunque con la massima soddisfazione dei presenti.

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Colpo di pistola al ‘Bar Europa’: denunciato 50enne di Campobasso, dietro al gesto motivi passionali

La Polizia di Stato ha denunciato un 50enne campobassano per atti persecutori, tentata estorsione, danneggiamento …