Home / Rubriche / Curiosità / 8 marzo. Continua l’impegno della Polizia di Stato nella difesa delle donne

8 marzo. Continua l’impegno della Polizia di Stato nella difesa delle donne

L’8 marzo verrà celebrata in tutto il mondo la giornata internazionale delle donne, meglio nota come “Festa della donna”, una ricorrenza che rappresenta l’occasione per celebrare gli importanti traguardi e le conquiste raggiunte, ma anche per riflettere su quanta strada ci sia ancora da fare, soprattutto per combattere forme di discriminazione e violenze di cui ancora oggi molte donne nel mondo sono vittime.

In questa giornata particolare, la Polizia di Stato, da sempre vicina a tutto l’universo femminile, continua ad essere impegnata nella difesa delle donne, conscia che il problema della violenza ai loro danni non si possa eliminare soltanto con una legge – che utilmente può limitarla e reprimerla – ma, avendo radici culturali molto profonde e radicate nella società, vada combattuto con la cultura, la conoscenza del fenomeno e la consapevolezza delle proprie capacità e delle proprie prerogative.

Proprio partendo da tali presupposti, la Questura di Campobasso ha scelto, ancora una volta, di stare vicino al mondo scolastico nell’attività di prevenzione della violenza di genere, predisponendo un segnalibro contenente numeri di telefono e l’indicazione della app “Youpol”, di recente realizzazione,  che sarà distribuito a tutte le studentesse delle scuole superiori di questa provincia, quale promemoria da conservare tra i propri libri e da utilizzare nei casi in cui si paventi il rischio di vessazioni e abusi di qualsivoglia genere.

Un target, quello dell’età adolescenziale delle giovani studentesse, decisamente importante in quanto caratterizzato dalla nascita dei primi rapporti di coppia, all’interno dei quali potrebbero scaturire situazioni patologiche o comunque degne di attenzione e in cui si può ancora incidere sulle modalità della loro gestione.

La distribuzione di tale materiale divulgativo sarà inoltre effettuata nella mattinata di giovedì 8 marzo, nei pressi dell’ingresso dell’Aula Magna dell’Università degli Studi del Molise, ove sosterà il camper della Polizia di Stato,  in occasione dello svolgimento di una manifestazione organizzata dalla Consigliera di Parità della regione Molise, in collaborazione con altri partner ed alla quale la Polizia di Stato ha fornito il proprio sostegno anche attraverso la presenza del Questore di Campobasso, dr. Mario Caggegi, in quella occasione tra i partecipanti al convegno.

La Polizia di Stato vuole così ulteriormente testimoniare  la vicinanza nei confronti delle donne e la volontà ferma di prevenire e, se necessario, reprimere ogni forma di vessazione e/o violenza nei loro confronti, nel rispetto del motto che, così come per l’imminente 166° Anniversario della Fondazione della Polizia, è “Esserci sempre”.

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Comando Provinciale dei Carabinieri di Campobasso, consegnate le attestazioni di merito

Nel corso di una breve cerimonia tenutasi presso il Comando Provinciale dei Carabinieri, alla presenza …