Home / Comunicati / Petraroia: “La Regione Molise eviti la paralisi dei Centri per l’Impiego”
Pubblicità-NotizieMolise

Petraroia: “La Regione Molise eviti la paralisi dei Centri per l’Impiego”

Dal 16 febbraio se un disoccupato, un disabile, un cassintegrato, un giovane inserito nel Piano Garanzia Giovani finanziato dall’Unione Europea, un lavoratore in mobilità, un inoccupato o una qualsiasi persona che si recherà in Molise ad un qualsiasi sportello dei Centri per l’Impiego non potrà iscriversi al collocamento, non potrà farsi attestare lo stato di disoccupazione per accedere alle prestazioni INPS, alla NASPI o al Reddito di Inclusione Sociale, non potrà accedere ad informazioni che lo riguardano, non potrà essere avviato al lavoro nel collocamento obbligatorio e resterà privo di qualsiasi risposta.

Centro per l'impiego Campobasso - Notizie MoliseIl blocco delle attività di servizio nasce dalla scadenza del contratto con la società che gestisce il flusso dati per via telematica e dal fatto che è ancora in itinere la procedura per l’appalto del SIL Molise ovvero il Servizio Informativo Lavoro che metterà a sistema la gestione delle banche dati dei Centri per l’Impiego, dell’INPS, delle anagrafiche degli altri Enti e soggetti pubblici e privati coinvolti.

“Con un intervento straordinario – dichiara il consigliere regionale Michele Petraroia – la Regione Molise può individuare di concerto con il Ministero del Lavoro, con l’ANPAL – l’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro, e con l’Agenzia Molise Lavoro, una soluzione transitoria tesa a garantire la continuità del delicatissimo servizio erogato a decine di migliaia di disoccupati, giovani, inoccupati e lavoratori molisani, che non meritano di aggiungere al danno di non avere un lavoro stabile anche la beffa di non potersi iscrivere o reiscrivere al collocamento per fare una qualsiasi domanda di sostegno al reddito per la NASPI, la mobilità, il Reddito di Inclusione, una borsa lavoro o altro”.

“Chi è in una condizione di disagio e di sofferenza – continua Petraroia – non può aggiungere ai propri problemi di mancanza del necessario per vivere anche le difficoltà imputabili alla Regione Molise che con i propri ritardi amministrativi e le proprie insensibilità non garantire nemmeno l’ordinario funzionamento dei Centri per l’Impiego”.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Galà Premio San Giorgio, tutti incantati dall’edizione zero dell’atteso riconoscimento della Città di Campobasso

Nella cornice del Castello Monforte è andato in scena l’edizione zero de Il Premio San …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: