Home / Politica / Vigili del Fuoco, Conapo: basta ad essere trattati diversamente dagli altri corpi
pharmadriatica-sas

Vigili del Fuoco, Conapo: basta ad essere trattati diversamente dagli altri corpi

E’ stata una giornata caratterizzata da proteste e sit-in simultanei dei vigili del fuoco in tutte le provincie della penisola. Il sindacato autonomo Conapo, ha difatti indetto tali giornate per sensibilizzare l’opinione pubblica in vista dell’approvazione del decreto di riforma del corpo conseguente alla legge Madia (atto governo 394) che dovrebbe essere varato a giorni dal consiglio dei ministri.

A Campobasso l’iniziativa è stata promossa dal segretario provinciale Conapo Francesco Palladino, il vice segretario Libero Mastropaolo e il delegato Concezio Lommano. La richiesta al ministro Minniti, concerne lo stanziamento di più fondi per le retribuzioni dei vigili del fuoco e chiede di risolvere definitivamente il problema della grave disparità di trattamento retributivo con gli altri corpi, compresa la polizia di stato con la quale i pompieri condividono lo stesso ministero. Il segretario spiega: “Non possiamo più essere trattati come un corpo di serie B”. Si chiede quindi all’intero mondo politico di non ricordarsi dei pompieri solo quando salvano vite oppure di ringraziarli dopo aver attenuato una tragedia, ma di conferirgli la medaglia nelle sedi opportune, quelle legislative, per rendergli il lavoro un pò meno sporco.

L’iniziativa si aggiunge allo sciopero della fame che Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo, sta effettuando da 8 giorni per le medesime motivazioni nella speranza che venga informato il premier. Proprio oggi Brizzi è stato colto da malore e immediatamente portato in ospedale, tanta paura ma fortunatamente è stato già dimesso, stava protestando in divisa davanti il ministero dell’interno.

villa_fata_castropignano

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

PNRR Next Generation Eu, Toma: “Bene cambio di passo per il Sud”

«Il Piano nazionale di ripresa e resilienza non può prescindere da un rilancio reale del …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: