Home / Molise / Al via il meeting sul turismo: a Campobasso il confronto per valorizzare il Molise
Pubblicità-NotizieMolise

Al via il meeting sul turismo: a Campobasso il confronto per valorizzare il Molise

Ci siamo, sta per alzarsi il sipario sulla manifestazione che si propone di fornire un contributo utile alle istituzioni per far risplendere ancora di più il patrimonio storico, culturale e architettonico del Molise. Prenderà il via oggi all’hotel San Giorgio di Campobasso ‘Turismo e cultura’, il meeting organizzato dall’associazione di promozione sociale CAPIT, in collaborazione con CSV Molise, Istituto Pilla e Asso Cral. Si parte alle ore 16.30 con il convegno ‘Il Molise, salute e turismo sociale’ cui prenderanno parte il vicepresidente della Regione, Vincenzo Cotugno, delegato dal Governatore Donato Toma, l’assessore alle Politiche Sociali Michele Marone, che ha concesso un sostegno alla manifestazione, il sindaco di Campobasso Roberto Gravina, i referenti del Centro di servizio per il volontariato, della Provincia, della Camera di commercio, imprenditori locali e i 35 ospiti in arrivo da tutta Italia. Si tratta dei presidenti di Cral pronti a scoprire e a favorire la conoscenza delle bellezze della piccola regione.

È stato proprio il presidente di Asso Cral, Michele Testai a spiegare con grande entusiasmo qual è il motivo di questa massiccia partecipazione. «La nostra società cooperativa da circa 20 anni promuove le attività del Terzo Settore e per questo ha ritenuto importante aderire a un evento di tale rilievo – le parole di Testai -. Vogliamo far conoscere a iscritti e tesserati una regione ricca di storia, in modo da organizzare visite di gruppo. Abbiamo radunato 35 Cral che rappresentano circa 40mila persone e crediamo di poter dare alla Regione, che ha sostenuto l’iniziativa, un apporto fattivo e collaborativo. Inoltre utilizzeremo altre frecce che sono nel nostro arco, cioè diffonderemo le peculiarità del Molise tramite comunicazioni, locandine e quant’altro. Speriamo di poter essere utili».

Venerdì si apriranno gli stand dei produttori locali e ci sarà il workshop con le varie associazioni che operano nel settore, dopodiché il programma proseguirà fino al 4 ottobre con visite guidate e altre occasioni di confronto finalizzate alla creazione di proficue sinergie.. Alla vigilia dell’apertura di questa quattro giorni i vertici di CAPIT hanno inteso illustrare il motivo ispiratore della manifestazione. «Con ‘Turismo e cultura’ ci proponiamo di sviluppare ed incentivare l’incoming nel territorio, la cultura e l’enogastronomia del Molise – ha affermato il presidente Roberto Passarella -. Voglio inoltre evidenziare che le associazioni e le imprese locali nella giornata del 2 ottobre potranno presentare ai presidenti dei Cral le manifestazioni che svolgono sul territorio e i prodotti che commercializzano. Maggiore sarà il numero degli eventi culturali proposti e più alto sarà il desiderio di tornare in Molise con gruppi numerosi».

«Vorremmo creare una rete di operatori – ha spiegato il responsabile del progetto Mario Rosario D’Apice -, per unire le forze e dare una spinta in più a tutto il settore turistico». Ai partecipanti verranno offerti in omaggio prodotti gastronomici regionali tipici, nonché materiale promozionale del Molise.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Il Tribunale di Campobasso è chiamato a decidere il caso dei Consiglieri regionali supplenti

Si è tenuta oggi, l’udienza della causa promossa da Massimiliano Scarabeo contro la Regione Molise …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: