Home / Prima Pagina / Poietika Next StArt, gli appuntamenti della sesta settimana
Pubblicità-NotizieMolise

Poietika Next StArt, gli appuntamenti della sesta settimana

Si avvia alla chiusura la programmazione di Next StArt, il ciclo di conversazioni online di Poietika, la rassegna di Fondazione Molise Cultura e Regione Molise che sta utilizzando Facebook, Instagram e YouTube per una serie di dirette su temi culturali e artistici. Dopo il successo dell’edizione 2019 (tra i partecipanti Vandana Shiva, Wim Mertens, Raúl Zurita, Nedim Gürsel, Letizia Battaglia), Fondazione Molise Cultura ha fortemente sostenuto l’idea di una iniziativa social con autorevoli operatori del mondo della cultura, stimolando un loro contributo non solo nei rispettivi segmenti di pertinenza, ma anche alla luce di quanto sta accadendo e della trasformazione epocale che ci sta coinvolgendo dopo la pandemia.

La “piazza virtuale” di Poietika giunge alla penultima settimana di incontri che hanno assunto sempre di più la natura di archivio di proposte, riflessioni operative e spunti culturali. Next StArt ha affrontato varie aree tematiche, dalla letteratura alla fotografia, dalla musica all’architettura, dal teatro al giornalismo, con dialoghi sui social della Fondazione e con podcast su Spotify.

Gli appuntamenti della sesta settimana affrontano il tema della cultura, del territorio e dello spettacolo nella contemporaneità: martedì 23 giugno la giornalista Mariantonietta Finella incontra l’ex direttore di Federculture Claudio Bocci per un dialogo sul rapporto tra cultura e territorio, mai così stringente come in questo periodo; altrettanto attuale l’argomento che si svilupperà venerdì 26 giugno nella conversazione tra Sandro Arco, responsabile del coordinamento della Fondazione Molise Cultura e Antonio Taormina, docente di Progettazione e gestione delle attività di spettacolo all’Università di Bologna, invitato sul tema dello spettacolo dopo la pandemia.

Martedì 23 giugno 2020 – ore 19.00
Il ruolo della cultura per lo sviluppo dei territori
Mariantonietta Finella dialoga con Claudio Bocci

CLAUDIO BOCCI
Claudio Bocci, esperto di politiche culturali per lo sviluppo economico e l’innovazione sociale, è stato direttore di Federculture fino al febbraio scorso, ricoprendo vari incarichi tra cui quello di amministratore unico. Si è occupato delle relazioni istituzionali del Festival della Letteratura di Viaggio per la Società Geografica Italiana a Roma. E’ consigliere delegato del Comitato Ravello Lab – Colloqui Internazionali, appuntamento annuale promosso congiuntamente da Federculture e dal Centro Universitario per i Beni e le Attività Culturali di Ravello (SA).

Venerdì 26 giugno 2020 – ore 19.00
Lo spettacolo italiano dopo l’emergenza 
Sandro Arco dialoga con Antonio Taormina

ANTONIO TAORMINA
Docente di “Progettazione e gestione delle attività di spettacolo” presso il corso di Laurea Magistrale in Discipline della Musica e del Teatro dell’Alma Mater Studiorum-Università di Bologna. Dal 2002 ad oggi coordinatore generale del “Master in Imprenditoria dello Spettacolo” istituito dall’Università di Bologna. E’ membro del Comitato di direzione della rivista Economia della Cultura, del Comitato Scientifico della Fondazione Symbola, della Commissione Spettacolo di Federculture e del Ces.co.com (Centro Studi Avanzati sul Consumo e la Comunicazione) del  Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna;

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Patenti e revisioni scadute, proroga delle scadenze di sette mesi

Abbiamo notiziato, ogni qual volta veniva pubblicato un decreto, i colleghi ed agli addetti ai …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: