Home / Molise / Per un nuovo Umanesimo sui territori
Pubblicità-NotizieMolise

Per un nuovo Umanesimo sui territori

La problematica sociale, riguardante la necessità di riequilibrare il rapporto tra le città e le Aree Interne, sarà il tema centrale durante l’incontro con il Ministro Giuseppe Provenzano, fortemente impegnato nella difesa sia della coesione sociale, sia dell’Italia meridionale per troppi decenni abbandonata a se stessa. Parteciperanno all’incontro Micaela Fanelli, nella qualità di responsabile Anci, Pierciro Galeone, della Fondazione Ifel, l’urbanista Stefano Boeri, Matteo Luigi Bianchi, delegato Anci per le Aree Interne, nonché Guido Castelli, presidente dell’Ifel. Saranno, peraltro, prese in esame le preoccupanti disuguaglianze aggravate dagli effetti socio-economici del Covid-19 e dal modello negativo del globalismo.

Necessita promuovere, secondo i relatori, un’autentica reinterpretazione politica del sistema produttivo, capace di armonizzare risorse e potenzialità delle diverse, ma non distinte, aree territoriali. Tale impostazione consentirà all’Italia di evitare i linguaggi bui del qualunquismo, ritrovando il cammino sostenibile dell’Umanesimo. A tal fine, i finanziamenti europei non mancheranno rispetto alle risorse contabili nazionali sempre più prosciugate da interventi assistenzialistici fini a se stessi. Cambieranno, conseguentemente, gli standard economici, favorendo le Aree vaste, nell’ottica di una sana e concreta programmazione di tipo comprensoriale. Gli inevitabili cambiamenti metteranno in luce le istanze sociali finalizzate al benessere diffuso, sicché il Legislatore metterà al centro della sua azione la riqualificazione urbana ed ecosistemica, attenzionando la creatività artigianale e l’inventiva digitale, in linea con le culture liberaldemocratiche e riformiste.

Il Legislatore valorizzerà, inoltre, i Borghi, la dieta mediterranea, le bellezze paesaggistiche, i prodotti tipici dell’agricoltura, attraverso la promozione di un nuovo Made in Italy. Gli effetti positivi di quanto innanzi permetteranno di riorganizzare, in chiave moderna, anche il sistema statale. Diversamente, l’Italia rischia di essere bloccata dalle politiche reazionarie.

pubblicità notizie molise

About Domenico Rotondi

Domenico Rotondi

Potrebbe interessarti anche:

Termoli AAST

Anche Termoli riconosciuta “Città che legge 2020-2021”

“Riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale delle comunità urbane attraverso la diffusione della lettura come …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: