Home / Molise / L’impegno straordinario dei Carabinieri per presidiare le zone rosse
Pubblicità-NotizieMolise

L’impegno straordinario dei Carabinieri per presidiare le zone rosse

E’ sotto gli occhi di tutti l’impegno straordinario dei Carabinieri in provincia di Isernia per assicurare il rispetto dei vari decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri in materia di contenimento dell’epidemia da coronavirus. I militari della Compagnia Carabinieri di Venafro in servizio al N.O.R.M. ed alle sue Stazioni stanno eseguendo uno sforzo notevole per assicurare servizi di vigilanza ma anche per informare l’opinione pubblica delle norme via via varate dal Governo.

I Carabinieri in strada durante ogni calamità, e quindi anche in questa emergenza nazionale, pur consci del rischio cui si espongono non hanno mai fatto venire meno la vicinanza dell’Arma al cittadino anche in quei piccoli comuni ove tutto sembra chiudere ma la Stazione dell’Arma no. Purtroppo per coloro che si ostinano a non rispettare le disposizioni emanate per la salvaguardia della salute della collettività sono necessarie sanzioni che pure sono state comminate numerose in questi giorni dai Carabinieri della Compagnia di Venafro.

L’istituzione della zona rossa in Venafro e Pozzilli ha costretto l’Arma, che continua a disimpegnare anche i normali compiti d’istituto, ad uno sforzo ulteriore per assicurare la cinturazione dei due paesi unitamente alla Polizia di Stato ed alla Guardia di Finanza. Non è passato inosservato il concorso del X Reggimento Carabinieri “Campania” nell’espletamento di questi servizi anche sotto la pioggia battente dei giorni scorsi. Al di là dei presidi fissi ai varchi, sono continuamente pattugliate anche le strade secondarie e quelle comunali delle quali potrebbe approfittare l’immancabile furbetto che vuol violare la zona rossa. Anche in queste strade sono state infatti fermate diverse persone segnalate poi all’A.G. ed all’Autorità Amministrativa per le sanzioni del caso. In questi momenti gravi per il nostro Paese è più che mai importante il rispetto delle regole e la vigilanza sui nostri territori ambiti in cui l’Arma è sempre in primissima linea.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Quella bici non è un ciclomotore, giudice annulla multe a palermitana

La bicicletta elettrica dotata di un semplice pulsante di «start assist» non è equiparabile a …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: