Home / Molise / Coronavirus: 4 positivi a Filignano, 3 a Montagano, 2 a Ururi. Oltre 100 casi in Molise
Pubblicità-NotizieMolise

Coronavirus: 4 positivi a Filignano, 3 a Montagano, 2 a Ururi. Oltre 100 casi in Molise

Sale il numero dei contagi in Molise. Dopo un primo stop di ieri, nel quale i contagi si erano assestati a 71 casi, salvo poi arrivare la conferma dei tamponi effettuati nella Casa di riposo di Cercemaggiore, dove sono risultati ben 16 positivi, la giornata di oggi ha visto una nuova impennata sul territorio regionale, portando il totale oltre 100.

A guidare tale incremento è Filignano (IS) con 4 soggetti positivi, come annunciato dalla Sindaca Federica Cocozza che scongiura un possibile focolaio: “Continuo a sostenere ad alta voce che la situazione è sotto controllo. Non ci sono situazioni che possano far destare preoccupazione ulteriori e che indurrebbero la sottoscritta ad adottare ben altre misure. Mi preoccupano molto di più le persone che, sprezzanti dei continui inviti a non lasciare il paese, continuano a recarsi nei comuni vicini anche per motivi futili”.

Per la prima volta nella lista regionale dei paesi interessati da Coronavirus compare anche Montagano (CB), nel quale si sono registrati 3 casi positivi, così come confermato dal Sindaco Giuseppe Tullo, che ha dichiarato: “In questo momento particolarmente delicato per tutto il paese voglio informarvi che tutti siamo operativi e stiamo monitorando minuto per minuto l’evolversi della situazione mettendo in pratica con urgenza tutti gli accorgimenti necessari di nostra competenza e tutte le procedure previste in questi casi. Esprimendo la totale vicinanza alle persone coinvolte vi informiamo che le stesse stanno bene e che l’Asrem si è già attivata sulla catena dei contatti. Aggiungo che i nominativi, per ovvie ragioni di privacy, non possono essere divulgati, a meno che non siano gli stessi interessati a voler rendere pubblica la notizia. Invito la cittadinanza a svolgere le normali attività quotidiane pur adottando le precauzioni che tutti ormai conosciamo ed evitando quel clima di “caccia alle streghe” che farebbe solo del male alla nostra comunità”.

Raffaele Primiani Sindaco di UruriSorpresa la comunità di Ururi (CB), al cui Sindaco, Raffaele Primiani, nella giornata di oggi, sono stati comunicati dall’Asrem due tamponi positivi per due residenti che mostravano sintomi riconducibili al Covid-19. Il primo cittadino ha voluto informare i propri conterranei: “In questo momento abbiamo attivato la procedura indicata dal DPCM in caso di soggetti positivi nel nostro Comune. La situazione è difficile e pertanto vi chiedo la massima collaborazione, non è facile ma vi prego con tutto il cuore di non cedere a facili allarmismi. L’Asrem come da protocollo ha avviato l’indagine epidemiologica. Alle due famiglie, insieme all’Amministrazione comunale, rivolgo la mia vicinanza e solidarietà in questo particolare momento formulando i più sinceri auguri di pronta guarigione”.

Anche a Petacciato (CB) si è registrato il primo caso di Covid-19. Si tratta di un ragazzo rientrato in paese da fuori Regione circa dieci giorni fa. “Del suo rientro – come dichiara il Sindaco Roberto Di Pardo – ha prontamente informato l’Asrem ed il suo medico curante e, poiché febbricitante, si è messo in isolamento cercando di limitare quanto più possibile i contatti con i propri familiari. Al momento il paziente è ricoverato nel reparto di Infettivologia dell’Ospedale Cardarelli di Campobasso, mentre la sua famiglia è stata posta in isolamento”.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Ristori ter, al Molise oltre 2.3 milioni per aiuti alimentari. Ecco le risorse Comune per Comune

Ammontano a 400 milioni di euro le risorse inserite nel decreto Ristori ter e destinate …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: