Home / Esteri / Scambi commerciali Molise-Cina. Francesco Caterina (Quid Novi): “Passo importante per sviluppo e crescita”
Pubblicità-NotizieMolise

Scambi commerciali Molise-Cina. Francesco Caterina (Quid Novi): “Passo importante per sviluppo e crescita”

Infrastrutture, scambi commerciali e creazione di nuove opportunità lavorative: continuano gli incontri tra Regione Molise e possibili investitori cinesi. Ieri, martedì 5 novembre, il Vicepresidente della Commissione Sviluppo economico regionale, il dottor Vittorio Nola, ha incontrato una delegazione della Wiselogic Investment Group Ltd guidata dal presidente mister David Chen accompagnati dal dott. Gabriele Di Nucci della fondazione Quid Novi. All’incontro ha partecipato anche la consigliera regionale Aida Romagnuolo.

Diversi i temi affrontati e tanti i punti sui quali è caduto l’interesse di possibili investimenti futuri del gruppo imprenditoriale orientale in Molise. Francesco Caterina, Direttore Generale della Fondazione Quid Novi, fondazione nata da uno spin-off del Comitato di sviluppo imprenditoriale di Forche Caudine, esprime la propria soddisfazione: “Sarà anche una semplice coincidenza, ma l’incontro di ieri è avvenuto proprio mentre a Shangai il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio siglava accordi strategici con il Presidente cinese Xi Jinping: vedere l’interesse di uno dei più importanti gruppi imprenditoriali cinese per la nostra terra è molto importante. Il Molise non potrà che beneficiarne”.

La Wiselogic Investment Group e Shanghai Jintian Enterprise Group sono stati istituiti nel 1989 a Roma in Italia e Hong Kong. Il gruppo copre molti settori tra cui immobiliare, istruzione britannica, industria chimica delle infrastrutture, industria della moda. Progetti sono stati realizzati e avviati in Italia, Gran Bretagna, Francia e Hong Kong. La Wiselogic è anche una holding di investimento che copre l’istruzione internazionale.

Le attenzioni della delegazione cinese si sono soffermate in maniera particolare sull’aviosuperficie in prossimità del nucleo industriale di Bojano. Progetto al quale: “hanno aderito circa 70 imprenditori molisani coordinati dalla Camera di Commercio di Campobasso, centri per la logistica agroalimentare e non” evidenzia Caterina. Va sottolineato come il Presidente Mr. Chen abbia già visitato il complesso aziendale ex Ittierre a Pettoranello cercando di capirne la possibilità di rilancio del settore. Un settore, quello della moda, che vede la Wiselogic in prima linea: tanti e importanti gli investimenti già fatti per il rilancio della moda milanese.

Si è discusso anche di: “una possibile sede di rappresentanza a Termoli che possa essere un vero e proprio Centro di business e scambio culturale”. Inoltre, non è passato inosservato il progetto in fase sperimentale dedicato alla trasformazione di plastica in ecodiesel e che alcuni esponenti del mondo imprenditoriale molisano presenteranno alla Fiera Ecomondo a Rimini in programma nei prossimi giorni. Francesco Caterina, infine, si complimenta con il Vicepresidente della Commissione Sviluppo economico regionale Nola per le sue: “qualità manageriali e imprenditoriali tutte volte allo sviluppo del bene comune”. La delegazione cinese parteciperà anche all’ inaugurazione di Molise Food in programma a Roma il prossimo 19 novembre. “Quella sarà anche l’occasione per festeggiare i primi scambi e le prima commesse commerciali concluse tra la Cina e il Molise” conclude Caterina.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Lavoratori ex Ittierre, Toma: Siamo in grado di assicurare cinque mesi di mobilità

«Abbiamo una buona notizia per i lavoratori dell’Area di crisi complessa, quelli della ex Ittierre, …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: