Home / Molise / Basso Molise / Blitz della Mobile in un appartamento a Rio Vivo, in manette noto pregiudicato termolese
Pubblicità-NotizieMolise

Blitz della Mobile in un appartamento a Rio Vivo, in manette noto pregiudicato termolese

Sempre incessante è l’attività della Questura per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nella provincia di Campobasso. Dopo i risultati conseguiti nelle ultime settimane, infatti, anche nella serata del 24 settembre scorso, a Termoli, personale della Squadra Mobile, unitamente agli agenti del locale Commissariato di P.S., ha portato a termine un’operazione nata dalla segnalazione di un via vai sospetto di persone, presumibilmente tossicodipendenti, notato in un appartamento di via Rio Vivo.

Gli agenti, infatti, hanno dapprima proceduto, nei pressi dell’abitazione, all’identificazione di due giovani G.G. ed F.L., quest’ultimo minorenne, entrambi originari di Termoli, i quali sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di hashish e di marjuana, presumibilmente acquistati da un noto pregiudicato del posto, C.C., di fatto domiciliato a Termoli nell’appartamento messo sotto osservazione dalla Squadra Mobile. Lo stupefacente trovato addosso ai due giovani termolesi, è stato immediatamente sequestrato, con la conseguente contestazione ad entrambi della detenzione per uso personale di sostanza stupefacente ai sensi dell’art. 75 d.p.r.309/90.

Il personale operante ha, poi, proceduto alla perquisizione dell’appartamento segnalato, a seguito della quale sono stati rinvenuti e sequestrati 14 involucri in alluminio con circa 31 grammi di marjuana, celati in una scatola da thè, nonché 13 involucri in plastica, per un totale di 10 grammi di eroina ed un bilancino di precisione, oltre a vario materiale per il confezionamento dello stupefacente. All’interno della casa, oltre a C.C. sono stati identificati dagli agenti altri tre uomini, tutti residenti nella cittadina adriatica.

Anche la perquisizione personale di C.C. ha dato esito positivo, consentendo di rinvenire altri tre involucri di marjuana e circa 1.500 euro in banconote di vario taglio, contenuti in un marsupio indossato dall’uomo; anche uno degli altri uomini presenti all’interno dell’appartamento al momento dell’arrivo della Polizia, è stato trovato in possesso di stupefacente e contanti. Altra droga, del tipo cocaina, è stata rinvenuta a bordo dell’auto utilizzata da C.C.. In questo caso la sostanza stupefacente era stata divisa in numerosi involucri di plastica trasparente, contenuti in una scatola di caramelle.

L’esito dell’intera operazione, ha consentito di trarre in arresto C.C. per detenzione di sostanze stupefacenti con finalità di spaccio; lo stesso è poi stato condotto presso la Casa Circondariale di Larino a disposizione dell’A.G. procedente. Gli altri tre uomini trovati all’interno dell’appartamento sono stati denunciati a loro volta per concorso nella detenzione ai fini di spaccio.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Politica, Tartaglione (Forza Italia): “Rilanciare coalizione con orgoglio e coraggio”

“Forza Italia ha rappresentato e rappresenta moltissimo nello scenario di centrodestra. E’ da questo che …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: