Home / Molise / Area Matesina / Matese: La rinascita è iniziata
Pubblicità-NotizieMolise

Matese: La rinascita è iniziata

Il Matese Sud-orientale, pur avendo subito lo schiaffo dalla politica che predilige l’eolico selvaggio, continua a promuovere in alcuni caratteristici Comuni, grazie all’impegno delle realtà sociali, l’immagine migliore del territorio beneventano. La problematica deve essere comunque affrontata e risolta sia dalle Amministrazioni locali, sia dai politici territoriali. Va da sé che un Comprensorio ricco di eccellenze agroalimentari e bellezze paesaggistiche, nonché fertile di interessanti iniziative imprenditoriali, non può assolutamente cedere il passo alla logica dell’antistorica massificazione novecentesca. Oggigiorno il terreno di confronto verte, in tutto e per tutto, sulla difesa della qualità ambientale, capace di creare autentiche opportunità lavorative. I tasselli normativi, in effetti, non mancano, dal momento che il principio della rinaturalizzazione appare essere un punto incontrovertibile dell’attuale programmazione europea. Allo stesso tempo, il diritto al panorama costituisce un elemento di salvaguardia amministrativa, peraltro riconosciuto dagli stessi organi giurisdizionali. Per queste motivazioni, non è accettabile la svalutazione immobiliare che rischia di travolgere finanche i Comuni finora distanti dall’eolico selvaggio. Comunque sia, l’intero comprensorio continua ad attendere fiduciosamente l’attuazione della legge istitutiva riguardante il Parco Nazionale del Matese, al fine di rideterminare positivamente il futuro territoriale di un’area unica e solidale sia per ragioni economiche, sia per singolarità naturalistiche.
Fiera di Morcone, un appuntamento da non perdere.

Parco Nazionale del MateseLa kermesse espositiva che, dal lontano 1974, rappresenta l’appuntamento fieristico del Sannio sta incontrando il plauso di espositori e visitatori. Gli organizzatori, infatti, confermano il trend di crescita, anche alla luce del nuovo interesse per un borgo antico dalle caratteristiche assolutamente originali. Gli spazi espositivi, in effetti, offrono al visitatore l’opportunità di conoscere nuove ed interessanti offerte mercatali, nonché gustare le tradizionali prelibatezze del Tammaro matesino. La vicinanza al centro antico di Morcone propone, peraltro, al turista consapevole l’opportunità di riscoprire i luoghi e gli incanti del Sannio autentico. Ciò posto, lo staff organizzativo, coordinato dal Sindaco Luigi Ciarlo, intende sottolineare il tema delle aree interne, attraverso la difesa concreta e dinamica dei comparti produttivi tradizionali, non disgiunta dalla migliore sostenibilità ambientale. Il Presidente dell’Ente, Gioi Capozzi, ha ringraziato, opportunamente, le rappresentanze locali per l’impegno profuso, non dimenticando il ruolo propulsivo della CNA di Benevento.
La Sagra dei Funghi di Cusano Mutri, un esempio territoriale.

Cusano Mutri conferma, per l’ennesima volta, il suo ruolo di faro ambientale nell’ambito territoriale. Il format della Sagra dei Funghi, infatti, ha consentito sinora la corretta promozione turistica ed enogastronomica dell’antico Tifernus. In tal senso, la conferenza stampa dell’evento, svoltasi nei giorni scorsi a San Potito Sannitico, ha evidenziato una visione ampia e moderna del mondo produttivo cusanese, che è stato indicato, sia dal Presidente del Parco regionale Vincenzo Girfatti, sia da Adele Consola, nella veste di moderatrice, come un vero e proprio esempio di eccellenza naturalistica. Allo stesso tempo, l’Amministrazione locale, rappresentata dal Sindaco Giuseppe Maria Maturo e dal delegato Pietro Crocco, ha sottolineato l’esigenza di percorrere velocemente la strada del nuovo Parco Nazionale del Matese, al fine di poter mettere in rete le migliori risorse territoriali dei versanti molisani e beneventani. Conseguentemente, la Sagra dei Funghi continuerà a rappresentare, in questo modo, la migliore vetrina per tutte le risorse comprensoriali.

pubblicità notizie molise

About Domenico Rotondi

Domenico Rotondi

Potrebbe interessarti anche:

Campobasso_municipio

Palazzo San Giorgio, presentata la mozione per la ricostituzione della Consulta Femminile e delle Pari Opportunità

I gruppi consiliari del Partito Democratico e di Sinistra per Campobasso hanno presentato una mozione …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: