Home / Molise / Basso Molise / Ancora un’auto rubata a Campomarino, ma i Carabinieri la recuperano grazie al Gps
Pubblicità-NotizieMolise

Ancora un’auto rubata a Campomarino, ma i Carabinieri la recuperano grazie al Gps

Continuano in maniera incessante i controlli disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Termoli volti ad infrenare il fenomeno dei furti di autovetture che nell’ultimo periodo interessa la zona litoranea del basso Molise ed in particolar modo la zona di Campomarino Lido. Amaro il risveglio per un 56enne residente proprio nel Comune di Campomarino che la mattina di mercoledì segnala ai Carabinieri della locale Stazione di aver subito il furto della propria autovettura. Una Fiat Panda, utilitaria comprata di recente, del valore commerciale di circa 10mila euro. Una categoria di veicoli, che nell’ultimo periodo è stato spesso oggetto di attenzione da parte dei malintenzionati.

L’uomo durante la redazione della denuncia, molto rammaricato per il furto patito, comunica ai Carabinieri che glielo chiedono, che la sua autovettura, proprio perché acquistata di recente, era in possesso di navigatore satellitare e sistema G.P.S., fornito proprio dalla Compagnia assicuratrice. I Carabinieri della Stazione di Campomarino svolgono immediatamente una speditiva attività info-investigativa e riescono a localizzare il positioning real time del veicolo.

Il segnale lampeggia in maniera evidente, posizionando il mezzo nell’abitato di San Severo. La sinergia e la coordinazione con i Carabinieri di quel Comando Compagnia hanno consentito di individuare e recuperare in pochi minuti il veicolo rubato. Il mezzo è risultato in buone condizioni e restituito all’avente diritto, nel frattempo invitato a recarsi nella cittadina foggiana per le incombenze di rito.

Nel corso di analoghi servizi diuturni, la notte di martedì, sempre in Campomarino Lido, invece, i Carabinieri della Compagnia di Termoli hanno individuato, seguito a distanza e poi sottoposto a controllo un’autovettura Audi Avant di colore scuro, alla cui guida vi era un giovane residente proprio a San Severo e già tratto in arresto mesi addietro per furto di autovettura in Termoli e per tale evento sottoposto all’Obbligo di dimora nel comune di residenza. Con lui, nell’abitacolo, vi erano altri due compaesani, tutti sottoposti a perquisizione personale e veicolare, che dava esito positivo solo per il conducente, trovato in possesso di arnesi da scasso e guanti in lattice, per lui immediata è scattata la denuncia all’A.G. di Larino e la contestuale segnalazione per la violazione alle prescrizioni imposte con la misura dell’Obbligo di Dimora.

La Compagnia Carabinieri di Termoli sottolinea – ancora una volta – come i furti di autovetture, specie nelle ore notturne, sono costantemente all’attenzione del dispositivo impiegato sul territorio che si cerca di perfezionare e potenziare quotidianamente e rinnova l’invito asegnalare qualsiasi evento che possa ritenersi sospetto.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Stefano Venditti al Festival “Libri in Baia”, presentato il volume “Viaggio di sola andata”

Il libro del giornalista campobassano Stefano Venditti, marzabottese di adozione, nel fine settimana appena trascorso …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: