Home / Molise / Lymantria nella Valle del Volturno, Calenda chiede l’intervento della Regione
Pubblicità-NotizieMolise

Lymantria nella Valle del Volturno, Calenda chiede l’intervento della Regione

In seguito alle diverse segnalazioni e richieste di aiuto da parte degli abitanti dell’Alta Valle del Volturno, per l’incontrollata presenza del lepidottero Lymatria, che sta distruggendo i boschi, soprattutto quelli di quercia, la Consigliera regionale Filomena Calenda, ha ritenuto importante attivarsi presso Palazzo D’Aimmo.

“Presenterò domani – dichiara la Consigliera –, ad apertura di seduta del consiglio regionale, la mozione che impegna l’assessore regionale alle politiche forestali, a predisporre nell’immediatezza un piano di intervento, che possa contrastare l’emergenza Lymantria. La Valle del Volturno è una delle più belle e spettacolari zone del Molise, a confine con il Lazio e l’Abruzzo, caratterizzata da una natura incontaminata e dominata dai monti degli Appennini, le cui tipicità rientrano nel Parco del Matese. Ed è qui che vive l’orso bruno marsicano, il cui habitat è ora gravemente danneggiato a causa della Lymatria e che potrebbe pregiudicare la vita stessa dell’orso. E’ importante intervenire subito, la lymantria, infatti, è considerata tra le 100 specie invasive più dannose al mondo”.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Comune di San Massimo, ok dal Consiglio al nuovo regolamento anti evasione

Il Consiglio Comunale del Comune di San Massimo nel giorno 7 ottobre 2019 ha approvato …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: