Home / Molise / Alto molise / Alberghiero di Agnone, dalla Regione arrivano i soldi per aprire le cucine
Pubblicità-NotizieMolise

Alberghiero di Agnone, dalla Regione arrivano i soldi per aprire le cucine

Sbloccati i soldi per le cucine dell’Alberghiero di Agnone. A darne notizia è il consigliere regionale Andrea Di Lucente che – dopo la denuncia del Consigliere regionale del M5S Andrea Greco – si è impegnato in prima persona per reperire i fondi che serviranno a rendere finalmente utilizzabili le cucine dell’Istituto Alberghiero del centro altomolisano.

“C’è voluto più tempo del previsto, ma il risultato alla fine l’abbiamo ottenuto. La Regione trasferirà alla Provincia (ente competente per le scuole superiori) i soldi che serviranno all’adeguamento strutturale delle cucine, andando incontro alle necessità degli studenti. I tempi sono stretti, ma sono sicuro che con il lavoro in sinergia di tutte le istituzioni e la buona volontà i lavori saranno terminati entro l’inizio del nuovo anno scolastico” – ha spiegato Andrea Di Lucente.

Dalla Regione sono stati stanziati con una delibera di giunta approvata ieri sera (venerdì 12 aprile) circa 165mila euro. Sarà poi la Provincia di Isernia a procedere con l’adeguamento dell’istituto.

“Finalmente potremo mettere la parola fine ai disagi dei ragazzi. Ho apprezzato molto il loro impegno e le loro battaglie. Li avevo incontrati, avevo preso un impegno con loro. E gli impegni si mantengono: sono abituato a farlo e non volevo di certo mancare in questo momento. Ringrazio il presidente Toma, la giunta e la struttura tecnica della Regione per la sensibilità dimostrata nei confronti di un territorio che non può continuare ad essere dimenticato. Ribadisco anche l’importanza di potenziare il nostro sistema formativo, una priorità per tutti” – ha proseguito il consigliere Di Lucente.

L’esponente dei Popolari per l’Italia ha già avuto un colloquio con la dirigente scolastica, Tonina Camperchioli, e con il sindaco di Agnone, Lorenzo Marcovecchio: “Insieme a loro monitoreremo che i lavori vengano svolti in tempi celeri e secondo le esigenze della scuola”.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Arrivano gli stuntmen. Lo show più pazzo d’Italia a Venafro

A Venafro (IS) quattro giorni dedicati ai motori. Si parte giovedì 20 giugno e fino …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: