Home / Temi / Cultura / Isernia, il Ministro della Cultura Alberto Bonisoli incontra i 5 Stelle molisani
Pubblicità-NotizieMolise

Isernia, il Ministro della Cultura Alberto Bonisoli incontra i 5 Stelle molisani

In viaggio verso Matera, il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli ha chiesto di incontrare i portavoce, gli attivisti e i simpatizzanti del MoVimento 5 Stelle Molise. Il meeting con i pentastellati locali è avvenuto a Isernia, all’Hotel Europa.

“Abbiamo avuto il piacere e l’onore – dichiarano a margine dell’incontro i 5 Stelle – di parlare con lui della valorizzazione dei nostri tesori e delle nostre battaglie, a livello regionale e nazionale, per il riconoscimento delle professionalità che ruotano intorno al settore ‘cultura’.

Ci siamo confrontati sulle azioni concrete e possibili da mettere in atto per accrescere il numero dei turisti in Molise che, ricordiamo, proprio pochi giorni fa è stata dichiarata dall’Eurostat tra le regioni meno ‘turistiche’ d’Europa”.

Il ministro ha fatto un veloce sopralluogo al museo venafrano del Verlasce e ha promesso che presto tornerà in Molise per visitare i principali siti culturali della regione.

Al termine dell’incontro Bonisoli ha detto: “Sono stato a Isernia per incontrare portavoce e attivisti e spiegare loro cosa abbiamo fatto in questi primi dieci mesi di Governo e per raccontare i progetti futuri, ad esempio il piano per le assunzioni per il Mibac. Abbiamo parlato delle criticità del Molise e delle opportunità di sviluppo possibili grazie ai luoghi della cultura che questo territorio esprime. Attraverso questo scambio costruttivo e questo confronto continuo con il territorio, riesco anche io a migliorare il mio lavoro e a rendere ancora più efficace l’impegno profuso dal Movimento”.

A fare gli onori di casa è stata Rosa Alba Testamento, portavoce M5S alla Camera dei Deputati e componente della Commissione Cultura: “Valorizzare il nostro Molise passando per le professioni inerenti ai Beni culturali – ha detto Testamento – è aspetto fondamentale. L’incontro di ieri con il ministro Bonisoli e quelli che seguiranno nelle prossime settimane sono fondamentali per tenere alta l’attenzione del governo sulla nostra terra e sui suoi tesori. Al ministro abbiamo parlato tanto delle nostre bellezze ma anche delle nostre mille difficoltà per renderle patrimonio comune, per farne attrazioni culturali in termini di sviluppo turistico ed economico. C’è tanto lavoro da fare ma il contatto diretto con il Ministero ci garantisce la possibilità di incidere concretamente per migliorare l’appeal di tutto il Molise”.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Post Campobasso-Cesena, daspati due tifosi rossoblù

A seguito dei “tafferugli” verificatisi al termine dell’incontro di calcio tra la Città di Campobasso …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: