Home / Molise / Area Matesina / La distopia di Arancia Meccanica per investigare la violenza ed educare alla bellezza, se ne parla a Bojano
Pubblicità-NotizieMolise

La distopia di Arancia Meccanica per investigare la violenza ed educare alla bellezza, se ne parla a Bojano

“Oh deliziosa delizia e incanto. Era piacere impiacentito e divenuto carne. Come piume di un raro metallo spumato, o come vino d’argento versato in nave spaziale. Addio forza di gravità, mentre slusciavo… quali visioni incantevoli!”

La frase arriva da Arancia Meccanica, film distopico scelto per il CeNAforum Turchese per sviscerare sogni e progetti delle nuove generazioni, per indagare la violenza, educare alla Bellezza. CeNAforum: che sarà mai? Vogliono stupire con effetti speciali i venti giovani del progetto Molise Noblesse – Redazione Un Mondo d’Italiani e Turchese Molise, che hanno coniato un nuovo termine per battezzare il prossimo evento e “aprire le danze” nella programmazione per il 2019.

Un cineforum speciale, insomma, quello che si terrà martedì 19 marzo, che stravolgerà il classico binomio film-dibattito al quale ci aveva abituato da qualche anno a questa parte questo team di ricercatori di bellezza, e che alla discussione sui temi del film Arancia Meccanica, accompagneranno un momento conviviale. Ma non solo. La cena-cine-forum, infatti, è già iniziata, con la redazione di un menù e l’acquisto di prodotti a chilometro zero, con tanto di lievito madre innescato da Samuele Doganiero, studente di Agraria all’Unimol, col pallino per l’ambiente. L’organizzazione della cena partirà infatti dal giorno precedente, con un manipolo di volenterosi, capitanati da Gianluigi Monaco in veste da pizzaiolo, che impasteranno due tipi di farine biologiche integrali da lasciare lievitare lentamente. Tutti i ragazzi del Servizio Civile Turchese sono coinvolti, assieme ai giovani della Redazione; ognuno con un proprio ruolo assegnato a monte. Un’occasione per augurare un buon inizio di ai ragazzi del progetto Turchese Molise, a pochi giorni dalla Primavera.

L’appuntamento, in concomitanza con la Festa del Papà, alle 17:00, in località Veticara, a Bojano (CB), vedrà la presenza delle famiglie dei venti giovani e dei presidenti delle associazioni convenzionate con Agenzia Agorà. Sarà gratuito e aperto a tutti, come al solito, ma è gradita un’offerta per finanziare le attività dell’Associazione. Alle 19:30 il dibattito, alle 20.30 la cena sociale Turchese, rigorosamente vegetariana.

“Molise Noblesse – ha sottolineato Mina Cappussi – non è solo il titolo di un progetto, è piuttosto una filosofia di vita, è un principio, una linea di pensiero, una condotta. Un credo, una bandiera, una medaglia apposta sul petto di chi torna ad inorgoglirsi della terra dei Padri Sanniti. Perché Molise Noblesse è diventato oggi un “modo di essere”, un brand, un logo, un marchio, un sito, un riferimento su centinaia di eventi e di appuntamenti organizzati da Centro Studi. E ha generato un trend di positività e di rinascita, il Movimento per la Grande Bellezza, che stiamo declinando in tutte le regioni e presenteremo a breve a Roma assieme a tutti i soci fondatori, in linea con il movimento artistico e-MOVO Mirr or Art”

Diretto dal controverso Stanley KUBRIK e icona pop cinematografica, Arancia Meccanica è una perla dell’arte cinematografica. Il film cult, dalla colonna sonora sofisticata, è tratto dall’omonimo romanzo distopico scritto da Anthony BURGESS, nel 1962, stile socio-politico fantascientifico. I temi trattati non cadono mai nella banalità: il bene e il male nel mai superato tema del libero arbitrio in una società votata a un’esasperata violenza.

 

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Giacomo-Lombardi-Sindaco-Roccamandolfi

Anche Roccamandolfi prende posizione contro la paventata chiusura del reparto di senologia di Isernia

Anche la voce dei piccoli comuni inizia a farsi sentire a difesa del reparto di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: