Home / Italia / Concorso nazionale SNA, riammessi i candidati esclusi dopo la prova preselettiva
Pubblicità-NotizieMolise

Concorso nazionale SNA, riammessi i candidati esclusi dopo la prova preselettiva

In data 16 marzo 2019 il competente Presidente di Sezione del TAR Lazio ha accolto il ricorso cautelare proposto in via d’urgenza dallo Studio Legale Iacovino e Associati di Roma, finalizzato alla riammissione di diversi candidati al concorso per reclutare Dirigenti della Pubblica Amministrazione, indetto dalla Scuola Nazionale dell’Amministrazione (SNA) nello scorso settembre.

Difatti, dopo anni di blocco era stato finalmente banditoil corso-concorso al cui esito saranno selezionati 123 figure dirigenziali che andranno a ricoprire posti di vertice presso diverse amministrazioni pubbliche.

Tuttavia numerosi candidati di tutto il territorio nazionale, tutti partecipanti alla prova preselettiva di gennaio venivano esclusi dall’elenco dell’ammesso agli scritti, impugnavano i provvedimenti di esclusione conferendo mandato allo Studio Legale Iacovino & Associati specializzato in materie concorsuali e di pubblico impiego.

La prova preselettiva secondo i partecipanti era stata caratterizzata da rilevanti vizi di legittimità, sotto diversi e plurimi profili, tanto rilevanti che hanno indotto il Presidente di Sezione del TAR Lazio ad accogliere in via cautelare la domanda di ammissione con riserva alle prove scritte.

Il decreto cautelare di ammissione con riserva è risultato necessitato dalla sollecita fissazione delle date della prova scritta da parte della SNA. In data 19 febbraio infatti era stato pubblicato il Diario delle prove scritte e l’Amministrazione aveva individuato le vicinissime date del 26, 27 e 28 marzo 2019.

Lo Studio Legale associato condotto dal noto Avvocato Vincenzo Iacovino ha comunicato che è ancora possibile, per chi ha partecipato al concorso ma non ha superato la preselettiva, promuovere ricorso d’urgenza.

A tale fine ha raccomandato di mettersi in contatto con lo Studio il prima possibile, al fine di chiedere la riammissione con riserva al TAR Lazio. Per ogni informazione è possibile consultare il sito internet dello Studio Legale e contattare i legali dello Studio agli indirizzi e-mail e pec segnalati, oppure telefonicamente.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Galà Premio San Giorgio, tutti incantati dall’edizione zero dell’atteso riconoscimento della Città di Campobasso

Nella cornice del Castello Monforte è andato in scena l’edizione zero de Il Premio San …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: