Home / Italia / Rete nazionale dei registri dei tumori, Cittadinanzattiva esprime soddisfazione per una legge molto attesa

Rete nazionale dei registri dei tumori, Cittadinanzattiva esprime soddisfazione per una legge molto attesa

“Esprimiamo la nostra soddisfazione per l’approvazione di questa norma, che ci auguriamo aiuti a eliminare le differenze territoriali nella cura, che in più occasioni abbiamo denunciato”, dichiara Antonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva.

Attualmente sono attivi 47 registri tumori generali, 3 registri tumori specialistici e 3 registri per i tumori infantili. I dati raccolti provengono per il 48% dai registri del Nord, per il 25% dal Centro e per il 16% dal Sud.

Registro-TumoriLa Rete nazionale prevede il coordinamento, la standardizzazione e la supervisione di tutti i dati, attraverso le informazioni fornite dai registri delle regioni e delle province autonome e la validazione degli studi epidemiologici. Le Regioni dovranno procedere obbligatoriamente all’inserimento dei dati ai fini anche della verifica del rispetto di quanto previsto nei LEA.

“Ora è fondamentale che le Regioni attuino questa legge fornendo tutti i dati richiesti”, ha aggiunto Gaudioso, “così che la stessa possa essere davvero un supporto per la programmazione, per fornire ai cittadini i servizi che rispondano sempre di più a bisogni reali”.

Ora si lavori per il superamento delle differenze territoriali nella prevenzione, accesso e cure con una programmazione attenta dei bisogni.

“Un altro aspetto che ci colpisce positivamente è la previsione della partecipazione degli Enti del Terzo Settore nella valutazione dell’impatto della patologia oncologica e della quantificazione dei bisogni assistenziali e nell’informazione e comunicazione sui rischi per la popolazione. Ci auguriamo che anche questo ci permetta di fare un salto in avanti nell’accesso e nella qualità dei servizi in un settore tanto delicato”.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Elezioni europee, le riflessioni del Vescovo Bregantini: “Il futuro del Molise è nella vivibilità”

La Riflessione di S.E. Mons. G.Bregantini, Arcivescovo Metropolita di Campobasso per le prossime Elezioni Occorre …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: