Home / Molise / Basso Molise / Controlli dei Carabinieri nel weekend, due arresti tra Campomarino e Palata
Pubblicità-NotizieMolise

Controlli dei Carabinieri nel weekend, due arresti tra Campomarino e Palata

Nel primo pomeriggio di venerdì i Carabinieri della Stazione di Campomarino, coordinati da quel Comandante, hanno tratto in arresto un 55enne pugliese, da tempo residente nel comune del basso Molise.

L’uomo, resosi autore del reato di spaccio di sostanze stupefacenti tra Termoli e Campomarino dall’anno 2008, era destinatario di un ordine di carcerazione emesso a suo carico dalla Procura Generale della Corte di Appello di Salerno per il quale deve scontare un residuo di un anno ed un mese di reclusione. Nel corso dei controlli predisposti per il week-end, l’uomo è stato rintracciato dai Carabinieri in Campomarino Lido ed immediatamente tradotto alla Casa Circondariale di Larino.

Analoga attività veniva eseguita, nel corso della medesima mattinata dai Carabinieri della Stazione di Palata, coordinati da quel Comandante, che nel corso dei medesimi controlli predisposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Termoli, hanno tratto in arresto un 35enne molisano.

L’uomo, autore di furto e danneggiamento nell’anno 2007, proprio nel comune di Palata, in esecuzione di una Ordinanza di Espiazione pena emessa dal Tribunale presso la Corte d’Appello de L’Aquila, è stato sottoposto al regime della detenzione domiciliare all’interno dell’abitazione familiare, ove vi rimarrà per un anno e sei mesi, come disposto dal Giudice.

I controlli disposti dal Comando Compagnia Carabinieri di Termoli proseguiranno in questo fine settimana. L’obiettivo è quello di scoraggiare i malintenzionati a porre in atto attività delittuose nell’area litoranea.

pubblicità notizie molise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Comune di San Massimo, ok dal Consiglio al nuovo regolamento anti evasione

Il Consiglio Comunale del Comune di San Massimo nel giorno 7 ottobre 2019 ha approvato …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: