Home / Temi / Cultura / Tiziana Plebani fa tappa all’Unimol, lunedì 21 gennaio conferenza su storia del libro e pratiche di scrittura
Pubblicità-NotizieMolise

Tiziana Plebani fa tappa all’Unimol, lunedì 21 gennaio conferenza su storia del libro e pratiche di scrittura

Già funzionaria della Biblioteca Marciana di Venezia e Docente di Storia del libro presso l’Università Ca’ Foscari, Tiziana Plebani nel corso della sua intensa attività di studio e di ricerca ha maturato diversi e molteplici interessi. Essi si sono sviluppati lungo tre principali filoni: la storia sociale dell’alimentazione, la conservazione e la tutela dei beni librari e documentari, e soprattutto la storia del libro e delle pratiche di lettura e scrittura con una particolare attenzione alle loro dimensioni anche di genere. E’ proprio a quest’ultimo tema che Tiziana Plebani ha dedicato il suo ultimo libro “Le scritture delle donne in Europa” (Carocci, 2019), che giunge dopo una serie di altre eccellenti pubblicazioni.

E dunque, nell’ambito del Ciclo di Seminari, curato dal corso di laurea in Lettere e Beni Culturali del Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione, sarà Ospite dell’UniMol, per una conferenza dal titolo “La svolta ‘emozionale’ della storia: dal dato biologico alla storia culturale”.

La storia delle emozioni, come approccio per comprendere la complessità e l’origine delle forze e dei processi di mutamento all’interno delle società costituisce attualmente una delle prospettive più innovative delle ricerca storica anche per i suoi molti intrecci con le altre scienze umane, a cominciare dalla antropologia e la psicologia, e con le neuroscienze. Oltre che con alcuni saggi e il bel volume sul Secolo dei sentimenti a Venezia del 2012, la Plebani ha il merito di aver portato la sua originale riflessione sull’argomento con la curatela, insieme a Beppe Recuperati e Alessandro Arcangeli, del monografico della «Rivista storica italiana» del 2016.

Sarà quindi questa l’occasione per ripercorrere questioni come il superamento della dicotomia tradizionale tra ragione ed emozione e riflettere sulla dimensione culturale delle emozioni e del loro impatto nell’agire storico e sociale.

Appuntamento lunedì 21 gennaio, alle ore 10.30, nell’Aula P – intitolata a Euclide – del II Edificio Polifunzionale di via F. De Sanctis, a Campobasso. Ad introdurre e coordinare la conferenza prof.ssa Elisa Novi Chavarria.

pubblicità notiziemolise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Rubano un’auto a Ferrazzano ma la abbandonano a Gildone perché senza carburante

Nel corso dei quotidiani servizi perlustrativi di controllo del territorio, nella serata di ieri, i …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: