Home / Rubriche / Il Sannio / Sassinoro, un inno all’acqua, ossia alla Vita
Pubblicità-NotizieMolise

Sassinoro, un inno all’acqua, ossia alla Vita

Una “tre giorni sull’acqua” nel Sannio, vale a dire sulla risorsa naturale più importante del Matese. Una manifestazione innovativa e coinvolgente quella che si è svolta, anche quest’anno, tra la Valle del Tammaro ed i contigui Territori Matesini. Il messaggio di fondo della Rassegna, abilmente organizzata dall’Associazione sassinorese “Paese dell’Acqua”, ha riproposto opportunamente il tema del confronto schietto fra pubblici amministratori, liberi cittadini ed ospiti d’eccezione. Sta di fatto che l’amore per un’idea territoriale ha affascinato sinceramente i partecipanti, riuscendo ad abbracciare, con la consueta sensibilità, tematiche varie e complesse. Si è registrata, inoltre, la partecipazione collaborativa, con qualificati dirigenti e studiosi, dell’Associazione veneta “Vaghe Stelle”, della “Fundaciò URV” di Tarragona, del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, nonché del Terzo Settore associativo.

In buona sostanza, un programma coerente che, all’insegna di appuntamenti escursionistici, scientifici ed amministrativi, ha evidenziato significativamente il valore profondo della vita semplice sannita. Per tali ragioni, Marco Iamiceli e Luigi De Giacomo hanno invitato, nella duplice veste di cittadini ed organizzatori, gli attori istituzionali ad apprezzare i valori dell’ambientalismo in termini sociali e politici. La difesa di quanto innanzi impone la lotta sia contro il ciclo dei rifiuti campani, sia contro i pali eolici previsti nelle aree del Matese Sud-Orientale, perché un Comprensorio straordinario, ricco di acque e di risorse di ogni tipo, non può e non deve essere rovinato. Tanto più che i Comuni che ne fanno parte, tra cui Sassinoro e Casalduni, stanno aderendo al Parco Nazionale del Matese, in fase di definitiva perimetrazione.

Intanto, gli organizzatori hanno già previsto, per il prossimo anno, il coinvolgimento di nuovi territori, di ulteriori personalità del mondo ambientalista. In definitiva, la tre giorni di Sassinoro è stata un inno all’acqua, ossia alla Vita.

rubriche

About Domenico Rotondi

Domenico Rotondi

Potrebbe interessarti anche:

Basket/A2: Magnolia, una “rottura prolungata” alla vigilia di Pasqua in Toscana

Una gara che, per alcuni dettagli, ha ricordato qualche trasferta della scorsa stagione. La Molisana …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: