Home / Editoriali / Grandi opere e TAV, cosa pensano i nostri leghisti?
Pubblicità-NotizieMolise

Grandi opere e TAV, cosa pensano i nostri leghisti?

Tra i partiti e movimenti della maggioranza di governo si parla molto, ultimamente, di TAV e pare sia diventato pressante decidere per la sua realizzazione che, pur non essendo indicata nel famoso contratto di governo, pare si debba fare per evitare problemi con la Francia (le famose penali per la rinuncia alla TAV, da qualcuno minacciate, non esistono!!!) che alla fin fine risulterebbe l’unica beneficiaria, oltre a quelle pochissime industrie del nord che si vedrebbero sfrecciare i vagoni dell’alta velocità nei recinti delle loro aziende!

Tutti sanno che le infrastrutture al Nord ve ne sono e sono quelle che hanno portato il nostro Nord-Italia ai primi posti dell’Europa in termini di produttività. Ciò ci rende orgogliosi come Italiani, ma molto incazzati come Italiani terroni, che ancora oggi devono prepararsi le valige per emigrare al Nord per trovare quel lavoro che al Sud non ci sarà mai per assenza di infrastrutture. Una parte politica di governo, sta oggi affermando che la TAV non s’ha da fare, che andrebbero prioritariamente pensate e realizzate le infrastrutture che renderebbero competitivo il Sud e che eviterebbero lo spopolamento di questa parte d’Italia. A questo punto mi viene spontaneo domandarmi, ma i nostri leghisti che pensano di questa scelta? Come deciderebbero in caso di scelta obbligata, tra la Tav e le infrastrutture del Sud? Cosa penseranno e cosa faranno i nostri consiglieri e assessori regionali leghisti, nella eventualità che siano chiamati a difendere una TAV al Nord contro una (unica) ferrovia funzionante o una (sempre unica) strada a quattro corsie, nel Molise?

E’ una domanda che mi sono posto  in questi ultimi giorni, che mi ricorre spesso nella testa perché la curiosità è tanta e vorrei veramente pensare ad uno scatto d’orgoglio di quelle persone che andrebbero ad effettuare scelte utili per la propria terra e per i propri figli, nonostante Salvini!!!

Mi auguro di risultare, alla fine, ottimista invece che dover amaramente accettare, ancora una volta, che ci meritiamo quello che scaturisce dal nostro voto!!!

pubblicità notiziemolise

About Simone Primiani

Simone Primiani

Potrebbe interessarti anche:

Turismo è Cultura, in Molise lo spettacolo non va mai in vacanza

Prosegue l’estate di “Turismo è Cultura” il cartellone regionale organizzato dall’Assessorato al Turismo e alla …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: