Home / Sport / Calcio / Calcio/Prima categoria, girone C: Matrice e Kalena si dividono la torta a metà

Calcio/Prima categoria, girone C: Matrice e Kalena si dividono la torta a metà

È terminata con il risultato di 2 a 2 la sfida tra il Matrice e la Polisportiva Kalena 1924 nella trentesima giornata del Girone C del Campionato regionale di prima categoria disputata domenica 20 maggio a Matrice.

Nell’ultima partita del Campionato le squadre si dividono la torta a metà. Dal punto di vista agonistico, il risultato rispecchia perfettamente la partita giocata: pari più che giusto.

La Kalena, scesa in campo con ¾ di formazione Juniores ed età media di 19,9 anni, ha affrontato il match più rilassata avendo già guadagnato la permanenza in Prima la settimana scorsa. Discorso ancora non chiuso, invece, per il Matrice che non ha ancora la certezza della salvezza.

Partita divertente e corretta che ha visto gli ospiti passare in vantaggio al 25° del primo tempo con un gran gol di Mateo Fezo che con un diagonale tirato con il destro, dal limite dell’area, spiazza il portiere che nulla può. I padroni di casa, in svantaggio, accelerano e si spingono in avanti senza concretizzare. Due volte i pali ed un’altra il giovane portiere della Kalena Alessio Centorame, impediscono alla palla di gonfiare la rete. Al 40° ci pensa Francesco Dato a riportare il punteggio in parità, girando in porta, di testa, il pallone che giungeva dal calcio d’angolo. Il primo tempo si chiude, così, sull’1 a 1.

Nella ripresa, i locali partono in quarta e assediano la metà campo avversaria tanto da procurarsi e trasformare un rigore al 28°. I rossoneri non si demoralizzano e non mollano la presa. In più occasioni si spingono in avanti impensierendo la difesa del Matrice. Ci pensa, infatti, Piter Ramacieri, a 5 minuti dal novantesimo, a riportare il risultato in pareggio e a far esultare ancora i propri compagni di squadra. Dopo altri 8 minuti, è l’arbitro a decretare la fine delle ostilità con il triplice fischio ed a mandare in vacanza i giocatori. 2 a 2 il risultato che viene consegnato alla storia.

Siamo andati a Matrice molto rilassati perché avevamo già raggiunto l’obiettivo stagionale della salvezza. – dice Rosario Scardera Vice Presidente della Polisportiva di Casacalenda – Siamo scesi in campo con una squadra giovanissima che ha dato filo da torcere al Matrice. Il pareggio è il risultato giusto anche se ci dispiace per il Matrice che dovrà fare i PlayOut per restare in Prima Categoria. È stata una bella stagione con alti e bassi. Abbiamo ritrovato la giusta concentrazione a fine campionato negli ultimi 2 mesi. Ora i ragazzi andranno a godersi le meritate vacanze e noi inizieremo ad organizzarci per la prossima stagione. Ringrazio tutti coloro che ci hanno supportati ed in particolare il nostro affezionato pubblico che non ci ha mai fatto mancare l’affetto durante tutte le trenta partite del girone”.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

La Polizia fa irruzione in una stanza di un hotel di Campobasso: denunciate due persone per spaccio di cocaina ed eroina

La Squadra Mobile, nella scorsa notte, ha effettuato un controllo in un hotel cittadino, dove …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: