Home / Cronaca / Tragedia a Francavilla, lancia figlia da viadotto A14 e si getta nel vuoto
Pubblicità-NotizieMolise

Tragedia a Francavilla, lancia figlia da viadotto A14 e si getta nel vuoto

Momenti drammatici a Francavilla al Mare (Chieti) dove un uomo, Fausto Filippone di 49 anni, dirigente della Brioni, ha lanciato dal ponte del viadotto dell’autostrada A14 la figlia della convivente e per l’intero pomeriggio, aggrappato alla rete di protezione del viadotto, ha minacciato di gettarsi nel vuoto, non consentendo ai soccorritori presenti in zona di intervenire nemmeno sul corpo della bimba esamine.

Qualche minuto fa, senza che ci sarebbe stato nulla da fare dunque per il ‘mediatore’ intervenuto che si trovava in contatto con l’uomo, il 49enne si è gettato nel vuoto. La bimba, secondo quanto accertato dai medici legali, sarebbe morta sul colpo.

“Scusa scusa”, ha ripetuto più di una volta l’uomo e le urla, si sono sentite dall’alto fino a trenta metri sotto, nel luogo dove sono potuti arrivare i cronisti, anche se è stato difficile comprendere nettamente tutte le parole. Sul posto ci sono tuttora carabinieri, sanitari del 118 e Vigili del Fuoco.

La tragedia, che si è consumata al confine con il Molise, è collegata con la caduta della donna, stamane a Chieti, da un balcone al quarto piano, che sarebbe la convivente dell’uomo e la madre della ragazzina. Soccorsa dal 118 la donna è morta in ospedale per le gravi lesioni riportate.

pubblicità notiziemolise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Le Pastorali: Musiche sulle strade della Transumanza

Il 19 agosto ad Agnone l’evento a tema “Le Pastorali”, un incontro per indagare la storia …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: