Home / Elezioni / Nazione matrigna

Nazione matrigna

Non è fantapolitica quello che potrebbe avvenire in un prossimo futuro, prima nella nostra piccola regione e poi nell’intera Italia che sta avendo un sussulto di orgoglio quando ha visto che si stavano mettendo i piedi in faccia ai propri figli.

Perché è proprio questo ciò che è successo nell’ultimo ventennio italiano: esodo in massa dei nostri giovani che non trovano lavoro in patria; bamboccioni questi nostri figli, così considerati dagli scienziati della politica, chiamati per scavare la fossa alla morente Italia, ma con i loro pargoli inseriti nei consigli di amministrazione delle società arricchite con i soldi del popolo, regolarmente utilizzati per i famosi aiuti di Stato, regolarmente negati , invece, a chi necessitano per sopravvivere.

Ebbene quel sussulto ha creato un movimento che sotterrerà tutti gli autori di questo loro disastro italiano, iniziato con una rivoluzione silente che con il voto ha portato sconquasso nei partiti e il dilemma delle candidature per le votazioni di Aprile.

Saranno in queste ultime gli stessi colori a trionfare e così anche nelle successive elezioni primaverili dove i Comuni saranno tutti amministrati dai nostri giovani che coscienti di una rivoluzione vinta pacificamente faranno nuovamente ricca di ideali, ma anche di concretezze questa Nazione che non sarà più matrigna.

rubriche

About Il Sannita

Il Sannita

Potrebbe interessarti anche:

Assistenti giudiziari, Occhionero chiede lo scorrimento della graduatoria di idonei del novembre 2016

“Il sistema della giustizia in Italia, alle prese con le gravi carenze di personale, provoca …