Home / Comunicati / Mobilità in deroga: presidio dei lavoratori davanti l’Inps di Isernia
Pubblicità-NotizieMolise

Mobilità in deroga: presidio dei lavoratori davanti l’Inps di Isernia

Emilio Izzo, portavoce dell’Assemblea Permanente degli Ex Lavoratori in Lotta, torna all’attacco in merito al ritardo nella risoluzione della condizione dei lavoratori interessati dalla mobilità in deroga e dichiara: “Rimpallo di responsabilità tra regione, Inps e ministero: a chi giova tutto ciò?! Certamente non ha chi non riesce a soddisfare i bisogni minimi per portare avanti una famiglia, a chi soffre ogni giorno patimenti, vergogne e frustrazioni. Una mobilità pagata fino a dicembre ed ora bloccata in quanto qualcuno si sta inventando che c’è bisogno di altre autorizzazioni, altre carte inutili che hanno il sapore di lacrime che certamente non verseranno politici e dirigenti al loro soldo!”

LeD“Nessuno che ci dia risposte serie e convincenti, nessuno che sappia interpretare la disperazione, nessun nemico certo individuabile ma tutti responsabili di queste schifezze! – continua Izzo – Allora, bando alle chiacchiere, domani giovedì 8 marzo, festa delle donne, di quelle donne che la festa gliel’hanno fatta da un pezzo, le tanti lavoratrici messe per strada, alle ore 11.00, saremo sotto il palazzo Inps di Isernia in via XXIV Maggio per protestare e per chiedere direttamente al dirigente in carica come supporta la sua decisione di non pagare a fronte di trance già pagate! E speriamo che l’assessore Veneziale salga con noi al fine di reggere il confronto tra le parti, perché, almeno questa parte, la nostra, si è scocciata di balletti insulsi!”

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, sanzioni per oltre 4mila euro nell’isernino

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio finalizzata alla tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: