Home / Prima Pagina / A Napoli l’incontro tra il Sindaco De Magistris e il Coordinamento Campano Salute. Presente Aida Trentalance dal Molise
Pubblicità-NotizieMolise

A Napoli l’incontro tra il Sindaco De Magistris e il Coordinamento Campano Salute. Presente Aida Trentalance dal Molise

Ieri, martedì 6 marzo 2018 si è svolto a Napoli, a Palazzo San Giacomo, un nuovo incontro tra il Sindaco Luigi De Magistris e il Coordinamento Campano Salute. Una tappa ulteriore verso la costituzione della CONSULTA POPOLARE DI CONTROLLO che Sindaco e Comitati stanno costruendo insieme.

SanitaI Comitati, dopo aver illustrato al Sindaco le maggiori criticità degli Ospedali cittadini, che vanno dal taglio di interi reparti alla repressione del dissenso degli operatori sanitari, hanno chiesto di conoscere lo stato di avanzamento dei lavori ed hanno proposto modifiche alla Bozza di Delibera già pronta, in direzione del rafforzamento delle Competenze che saranno attribuite alla Consulta.

Il Sindaco ha risposto illustrando vari punti che sono il prodotto della sua elaborazione. In primo luogo il fatto che, diversamente da quando preventivato in precedenza, la Consulta sarà istituita con Delibera di Giunta, e non con Decreto del Sindaco, per evidenti motivi di maggiore condivisione, evitando, però, ulteriori lungaggini. In secondo luogo che uno strumento popolare che nasce da esigenze politiche deve essere formulato anche come strumento di rilevanza giuridica, perchè possa essere pienamente funzionante, e, quindi, non deleghi al Sindaco, ma sia di supporto al Sindaco nel suo ruolo di massima autorità sanitaria nel territorio comunale. La delibera, recepite le modifiche proposte, sarà approvata, dopo un successivo incontro con il Coordinamento, nell’arco di 15 giorni e la Consulta sarà presentata subito dopo, in un’assemblea pubblica.

All’incontro ha partecipato, in rappresentanza del COORDINAMENTO NAZIONALE SANITA’, Aida Trentalance, che ha illustrato al Sindaco e a tutti i presenti le condizioni in cui versa la Sanità Pubblica nel resto d’Italia, comprese le Isole, a causa del processo di privatizzazione galoppante che di fatto smantella i presidi sanitari pubblici. Ha anche detto come la Consulta Popolare a Napoli sia attesa dai tanti comitati per la Sanità Pubblica presenti in tutta l’Italia, che attraverso il Coordinamento Nazionale si accingono a realizzare analoghe consulte in tutti i territori. Ha anche chiesto al Sindaco di rendere disponibile la Delibera di Napoli a tutti i Comuni che ne faranno richiesta.

Il Sindaco ha risposto con una proposta: Organizzare a Napoli una giornata nazionale di lotta per la Salute e la Sanità Pubblica,che sarà sicuramente fatta propria dal COORDINAMENTO NAZIONALE SANITA’.

Infine la Consigliera comunale Laura Bismuto, che rappresenta in Consiglio le istanze dei Comitati, ha chiesto al Sindaco di prevedere una struttura comunale a servizio della Consulta, che sia anche luogo fisico di riferimento per i cittadini.
L’incontro si è concluso fissando un appuntamento per la prossima settimana, per sottoporre all’approvazione del Coordinamento Campano la Delibera definitiva.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, sanzioni per oltre 4mila euro nell’isernino

Nell’ambito dell’attività di monitoraggio finalizzata alla tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: