Home / Ambiente / Trattamento rifiuti al confine con il Molise, Petraroia invita a sostenere il Comune di Sassinoro e opporsi all’installazione
Pubblicità-NotizieMolise

Trattamento rifiuti al confine con il Molise, Petraroia invita a sostenere il Comune di Sassinoro e opporsi all’installazione

In merito all’installazione di un impianto di trattamento e recupero della frazione umida dei rifiuti per 22 mila tonnellate annue nel Comune di Sassinoro (BN) a confine con la Regione Molise, a seguito anche dell’interrogazione consiliare presentata all’Assessore Regionale all’Ambiente della Regione Campania dal Consigliere Francesco Todisco, il Consigliere regionale Michele Petraroia ha inviato una nota al Presidente della Regione Molise, al Dipartimento Governo del Territorio, al Presidente della Provincia di Campobasso e ai Sindaci di Sepino e Cercemaggiore, nella quale sollecita di intraprendere ogni utile iniziativa politica, istituzionale, legale e/o amministrativa della Regione Molise, della Provincia di Campobasso e/o dei Comuni di Sepino (CB) e di Cercemaggiore (CB) tesa a sostenere in ogni sede le ragioni del Comuni del Sassinoro (BN) e della Provincia di Benevento che si oppongono all’installazione di un impianto di trattamento della frazione umida dei rifiuti per 22 mila tonnellate annue posto a poche centinaia di metri dal confine con il Molise, in area inserita nell’istituendo Parco Nazionale del Matese, non lontano dal fiume Tammaro, dalla Diga di Morcone – Campolattaro, dal Regio Tratturo Pescasseroli – Candela, dal sito archeologico di Saepinum – Altilia, dal Parco Geopaleontologico di Pietraroja (BN) e dalla Valle del Tammaro.

impianto-trattamento-rifiuti“Le scelte della Regione Campania – spiega il Consigliere Petraroia –, mai concordate con la Regione Molise, determinano pesanti ricadute su un territorio considerato erroneamente marginale che, al contrario, merita di essere valorizzato per le peculiarità agricole, turistiche, zootecniche, ricettive, culturali, artigianali, archeologiche, storiche e ambientali.

Il Molise ha il dovere di tutelare quella parte di territorio sannita, preservandolo da impianti impattanti sia di trattamento di rifiuti che eolici, ed intervenendo a sostegno di un modello di sviluppo ecocompatibile ed ecosostenibile”.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

HACKER DI BICICLETTE

Sembra che in questi giorni sia venuta fuori pubblicamente una foto del pc di Mark …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: