Home / Molise / Campobasso-Isernia, in arrivo 50 milioni per l’elettrificazione della linea
Pubblicità-NotizieMolise

Campobasso-Isernia, in arrivo 50 milioni per l’elettrificazione della linea

In arrivo cinquanta milioni di euro per l’elettrificazione della linea Isernia-Campobasso, grazie all’ultima delibera Cipe. Lo ha annunciato oggi l’assessore ai trasporti Pierpaolo Nagni e il presidente della giunta Paolo Di Laura Frattura.

Frattura-NagniFondi che si aggiungono ai già stanziati 30 milioni per la realizzazione dei cantieri da Roccaravindola a Isernia.

“Questo investimento con Rfi – ha dichiarato Nagni – consentirà di elettrificare l’intera linea che da Campobasso va a Roma, e rappresenta un successo senza precedenti per il Molise, perchè gli ultimi investimenti sulle reti ferroviarie erano fermi al 2004. L’elettrificazione della tratta molisana sarà completata entro il 2021 e arriveranno nuovi treni elettrici al posto di quelli a gasolio”.

Con questi interventi – continua l’assessore ai trasporti – ci sarà una rivoluzione per i tempi di percorrenza che in alcuni tratti potranno portare ad aumenti di velocità del 30%. Se oggi per andare a Roma ci vogliono 3 ore, quando i lavori saranno finiti potremo scendere sotto le 2 ore e mezza, e quando saranno compiuti altri aggiustamenti sulla linea, possiamo aspirare ad arrivare a Roma in 2 ore e un quarto. Con mezzi più sicuri e meno inquinanti. Altra novità di queste ore è quella che riguarda il binario 20 bis: da lunedì ogni giorno, in maniera definitiva, due treni da e per Campobasso arriveranno e partiranno dai binari centrali della stazione Termini e non più da quello periferico”.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Legge sulla Montagna, presentata la nuova proposta normativa

E’ stata presentata questa mattina la Proposta di Legge sulla Montagna, testo dedicato allo sviluppo …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: