Home / Economia / Contratti d’affitto agevolati per studenti universitari

Contratti d’affitto agevolati per studenti universitari

Il mercato degli affitti per studenti è da tempo in forte espansione.

Per favorire le locazioni e arginare gli affitti in nero è stato introdotto il contratto per studenti universitari che prevede benefici sia per il locatore che per il conduttore.

studente-fuorisede-cerca-stanzaIl decreto ministeriale 30 dicembre 2002, all’articolo 3, di recente aggiornato dal DM 16 gennaio 2017 numero 110175 (non ancora recepito dagli accordi locali) ha specificato come nei comuni sede di università o di corsi universitari distaccati e specializzazione nonché nei comuni limitrofi, e qualora il conduttore sia iscritto ad un corso di laurea o di perfezionamento ovvero di specializzazione (fra cui master e dottorati) in un comune diverso da quello di residenza, possono essere stipulati contratti per studenti universitari stipulabili dal singolo studente, da gruppi universitari o dalle aziende per il diritto allo studio.

Il modello base di contratto è contenuto nell’allegato E del DM 30 dicembre 2002 e riporta i dati del locatore e del conduttore, l’indirizzo dell’immobile i millesimi di proprietà, le informazioni sulla sicurezza degli impianti e il certificato di collaudo e certificazione energetica. All’interno del contratto è necessario specificare il corso di studi e l’università a cui è iscritto lo studente, così come tutte le informazioni sul canone da pagare secondo le modalità pattuite (bonifico, assegno, contanti ecc). Si può prevedere (anche se non è obbligatorio) un deposito cauzionale, che il proprietario restituirà al termine della locazione; potendone trattenere l’intera somma o una parte, qualora l’immobile risulti danneggiato per incuria.

Questi i punti principali:

  • Durata del contratto: può variare da un minimo di 6 mesi a un massimo di 3 anni. Alla prima scadenza si rinnova automaticamente per lo stesso periodo, salvo che l’inquilino non comunichi la disdetta, almeno 3 mesi prima della data di scadenza.
  • È vietata la sublocazione o la concessione gratuita della casa o della stanza (comodato), se non è opportunamente previsto da un patto scritto tra le parti. È invece generalmente consentita la breve e occasionale ospitalità a titolo gratuito (utile anche quando i genitori vanno a trovare i proprio figli).
  • L’articolo 10 del contratto tipo dedicato agli studenti prevede che egli osservi le disposizioni del regolamento condominiale e si faccia carico delle spese relative alla manutenzione ordinaria. I costi di eventuali riparazioni straordinarie spettano invece al proprietario. In linea generale, per la ripartizione degli oneri accessori tra locatore e conduttore, si applicano i criteri contenuti nell’allegato G del Dm del 30 dicembre 2002. Mentre le spese di consumo e di fornitura per i servizi di riscaldamento, raffrescamento e condizionamento dell’immobile sono interamente a carico dell’inquilino-studente.
  • Le agevolazioni fiscali. Gli studenti o i loro genitori possono ottenere una detrazione IRPEF del 19% su una spesa massima di 2633 euro: il requisito è che l’Ateneo disti almeno 100 km da casa e che l’immobile locato si trovi nella città sede dell’università o in un comune limitrofo. Altre agevolazioni fiscali sono previste per i proprietari: deduzione extra del 30% per chi resta alla tassazione ordinaria o cedolare secca al 10% oltre allo sconto del 25% su IMU e TASI.

Ci si può rivolgere alle sedi CAF per redigere il contratto di locazione (nelle tipologie ordinario, agevolato e transitorio), il modello RLI per la trasmissione, per il calcolo delle imposte e provvedere all’invio telematico dello stesso. Siamo inoltre in grado di assisterti negli adempimenti successivi quali proroghe, risoluzioni anticipate, pagamento delle annualità successive, subentri e per orientare il contribuente.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Anmic Isernia, Filomena Calenda nominata presidente

«Un incarico stimolante che mi spinge a operare con ancor più vigore nei confronti di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: