Home / Rubriche / Curiosità / Larino, tornano a ‘rombare’ gli Stornelli Moto Guzzi della Polizia Municipale
Pubblicità-NotizieMolise

Larino, tornano a ‘rombare’ gli Stornelli Moto Guzzi della Polizia Municipale

Si è svolta ieri a Larino, nell’atrio di Palazzo Ducale su Piazza Vittorio Emanuele, la cerimonia di presentazione dei due Stornelli Moto Guzzi in dotazione alla Polizia Municipale frentana negli anni ’80.

Custoditi nei magazzini comunali da decenni, su iniziativa dell’Assessore Michele Palmieri, le due antiche motociclette sono state recuperate e restaurate grazie al lavoro volontario di Raffaele Gagliardi e torneranno a far bella mostra all’interno della sede comunale.

Stornelli moto Guzzi Polizia Municipale“Due stupendi cimeli che raccontano un altro pezzo della storia di Larino – il commento dell’Assessore Palmieri – che abbiamo voluto recuperare al patrimonio cittadino. Sicuramente per i meno giovani, con un sorriso torneranno alla memoria il rombo ed il clacson che annunciava l’arrivo dei Vigili, provocando un fuggi fuggi generale dei ragazzi quando si giocava a pallone per le strade del paese.
Ma anche le tante cerimonie e processioni aperte con orgoglio proprio dagli Stornelli, come molte vecchie foto hanno immortalato, anche queste ritrovate per essere esposte al pubblico”.

Le due gloriose motociclette della Guzzi non torneranno in servizio attivo, ma al termine dell’estate, nel corso della quale saranno esposte nell’atrio del portone di Palazzo Ducale, saranno definitivamente sistemate all’ingresso del Comando della Municipale, a testimonianza di un passato che non va dimenticato, ma anzi rinverdito.

La piccola ma significativa cerimonia, alla quale hanno partecipato anche i Vigili in pensione che hanno in passato cavalcato gli Stornelli, si è svolta sabato 5 agosto alle ore 18.00 nell’ingresso comunale da Piazza Vittorio Emanuele.

pubblicità notiziemolise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Spaccio di stupefacenti: arrestato giovane isernino, rinvenuti anche 10mila euro

Gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Isernia, nel pomeriggio di ieri, nel corso …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: