Home / Cronaca / Violenza ed estorsioni per il controllo degli autolavaggi, arrestati cinque egiziani
Pubblicità-NotizieMolise

Violenza ed estorsioni per il controllo degli autolavaggi, arrestati cinque egiziani

Nell’ambito dell’operazione denominata “Gold Wash”, il Commissariato della Polizia di Stato di Cassino (FR) con la collaborazione della Squadra Mobile di Isernia ha dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal Tribunale di Cassino a carico di tre cittadini di nazionalità egiziana dimoranti nel centro pentro.

Nella stessa operazione sono stati arrestati altri cinque egiziani, tutti, compresi i primi tre, coinvolti, come accertato dal personale del Comm.to P.S. Cassino (FR), in un’attività delittuosa; difatti gli stessi, per non avere rivali nel settore dell’autolavaggio, ricorrendo ad aggressioni violente, intimorivano i loro connazionali concorrenti al fine di costringerli a non intraprendere nuove attività.

In particolare, nel decorso mese di maggio, gli indagati hanno raggiunto l’abitazione sita in Cassino di un loro connazionale che intendeva aprire una omologa attività commerciale. Il tempestivo intervento del personale del 113 li ha fatti desistere, ma, dopo circa un’ora sono ritornati presso l’abitazione ed hanno aggredito con mazze di ferro, pugni e calci i loro connazionali.

L’aggressione ha determinato gravi lesioni ad un cittadino egiziano, riducendolo in stato di coma per un lungo periodo, mentre gli altri hanno subito gravi lesioni. Le immediate indagini esperite, dirette dalla Procura della Repubblica di Cassino, hanno consentito di individuare tutti gli autori dell’aggressione tra i quali i tre arrestati di questo centro.

pubblicità notiziemolise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Magnolia, ulteriore conferma: Erreà sponsor tecnico del team campobassano

Un ulteriore tassello nel segno della continuità. Anche per la stagione 2019/20 sarà la Erreà …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: