Home / Editoriali / C’è chi investe e chi smantella: annunciato un nuovo ospedale a Vasto per soddisfare anche l’utenza molisana
Pubblicità-NotizieMolise

C’è chi investe e chi smantella: annunciato un nuovo ospedale a Vasto per soddisfare anche l’utenza molisana

In un periodo in cui la sanità molisana è falcidiata da enormi tagli di servizi e risorse, c’è chi invece intende potenziare il servizio sanitario con un occhio di riguardo rivolto alla nostra regione. E’ il caso della regione Abruzzo che da pochissimi giorni, in una conferenza stampa con i suoi massimi vertici regionali (in primis il Presidente della Giunta Luciano D’Alfonso), ha annunciato l’apertura di un cantiere entro il 2019 di un nuovo ospedale a Vasto. Un’opera consistente che sarà realizzata con il ricorso al project financing, che come ha confermato D’Alfonso, guarderà non solo verso le popolazioni di Vasto e San Salvo ma verso il basso-Molise. Sicuramente una buona notizia per i cittadini molisani e per i tanti turisti che nel periodo estivo affollano la costa adriatica perchè potranno avvalersi a pochi chilometri di distanza di una nuova struttura sanitaria.

L’ABRUZZO CONTINUA AD INVESTIRE NEL SETTORE SANITA’ MENTRE IL MOLISE E’ IN PIENO DEFICIT SANITARIO.

«Quando si parla dell’ospedale nuovo di Vasto non bisogna pensare ad una infrastruttura sanitaria che si esaurisca dentro le mura della città – ha riferito D’Alfonso – perchè parliamo di una naturalissima città distretto, città comprensorio, che tra l’altro ci facilita i rapporti con quell’altra parte dell’Abruzzo che sta a ridosso di Vasto e San Salvo ed è il Molise. Noi stiamo portando avanti un grande progetto di cooperazione rafforzata che parte dalla storia degli Abruzzi, rispetta e onora la grande dignità e il ruolo strategico della regione Molise e l’infrastruttura sanitaria del nuovo ospedale di Vasto è strategica. Così come è strategico l’investimento che con Anas stiamo portando avanti sulla nuova viabilità statale, quella che consente un recupero di vivibilità per Vasto e San Salvo mettendo finalmente in sicurezza quella infrastruttura viaria».

Quanto all’iter D’Alfonso ha poi spiegato: «partirà subito l’idoneità del regime del suolo dal punto di vista urbanistico, e poi metteremo in campo un project financing dedicato, noi abbiamo 84 milioni di euro da investire. Vogliamo precisare che questa è una delle prime necessità di investimento che ha la nuova sanità abruzzese».

L’utenza molisana diventa così fondamentale per il nuovo ospedale di Vasto in considerazione della razionalizzazione del servizio sanitario della nostra regione. Non vi è dubbio che una gestione oculata negli anni avrebbe permesso al Molise di poter possedere delle eccellenze che potevano attrarre i cittadini abruzzesi ad usufruire dei nostri ospedali come Termoli e Larino. Invece la situazione attuale è quella che l’Abruzzo potenzia il servizio sanitario per attarre i cittadini molisani che si ritrovano in una situazione che negli anni di mala gestione ha portato a milioni di debiti.

pubblicità notiziemolise

About Massimiliano Venditti

Massimiliano Venditti
Giornalista pubblicista - Direttore responsabile NotizieMolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Atti sessuali con minori, rintracciata e arrestata donna campobassana 40enne

Nella serata di ieri, giovedì 22 agosto, i Carabinieri della Stazione capoluogo hanno rintracciato e …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: