Home / Italia / Summer Jamboree 2017: un salto negli anni 40′ e 50′
Pubblicità-NotizieMolise

Summer Jamboree 2017: un salto negli anni 40′ e 50′

Com’è possibile avere nostalgia di momenti che in realtà non si è mai vissuti se non mediante gli altri?

La realtà è che ci sono periodi storico-culturali talmente importanti e determinanti che non possono essere dimenticati e che vivono attraverso i racconti, le immagini, le pubblicità, la musica e la moda che si fanno, pertanto, portatori sani di emozioni e valori che diventano parte integrante delle nuove generazioni.

summer-jamboreeIl periodo in questione sono i mitici anni 40′ e 50′ americani e non solo.
Siamo quasi alla fine della seconda guerra mondiale: intorno morte e distruzione frutto di anni di battaglie lunghe e sanguinose. Un momento difficile dal punto di vista culturale ed economico in cui la musica, in particolare lo swing, diventa un simbolo di speranza, resurrezione e libertà.
Frank Sinatra, Ella Fitzgerald, Louis Armstrong fanno da padroni nelle sale da ballo statunitensi in cui danzano donne dagli abiti semplici e essenziali, capelli lunghi e pomposi, con onde sulla fronte e l’immancabile rossetto rosso sulle labbra, icona della femminilità anni 40.

Ma è un attimo e siamo negli anni 50′, l’America domina e in un batter d’occhio trasforma la società deperita e provata in una società consumistica modello da imitare anche dagli europei.
È il decennio del Rock’n’ Roll, delle t-shirt, dei trasgressivi blue jeans, antenati della minigonna di Mary Quant, delle pin up alla Marylin, del cinema e della televisione americana. Sono gli anni del boom economico, del benessere, della famiglia felice e della perfetta casalinga dalla gonna a ruota e il grembiule da cucina. Gli anni del bikini con gli slip a vita alta per sottolineare le forme, della domenica al mare sotto l’ombrellone, del Jukebox ,del frigorifero, delle Cadillac, del Rockabilly e della Vespa.

Se potessi scegliere in che tempo rinascere, sceglierei indubbiamente questo, anche col rischio di rappresentare l’altra faccia della medaglia, quella della gente ancora povera, che fatica a riprendersi dalla depressione post bellica.

Ma perchè attendere una improbabile prossima vita quando si può partecipare al Festival Internazionale di musica e cultura americana anni 40 e 50′ più famoso che c’è?

Anche quest’anno infatti, come ogni anno ormai, Senigallia ospita, dal 26 luglio al 6 agosto, il Summer Jamboree: 12 giorni di manifestazioni in cui l’intera città sarà invasa dal rockeggiante american style degli anni d’oro. Una miriade di eventi e artisti quindi, coloreranno la rotonda sul mare marchigiano a ritmo di swing e gonnelloni a pois. Un evento più unico che raro.

rubriche

About Marilena Felice

Marilena Felice

Potrebbe interessarti anche:

Trovati in possesso di un documento d’identità falso, un arresto e una denuncia

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bojano, in collaborazione con personale della Stazione …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: