Home / Ambiente / Adesione Egam. Cresce il fronte del No, oggi tocca a Campobasso
Pubblicità-NotizieMolise

Adesione Egam. Cresce il fronte del No, oggi tocca a Campobasso

La Legge regionale n.4 del 22/04/2017, recante “Disposizioni in materia di risorse idriche ed istituzione dell’Ente di Governo dell’Ambito del Molise (EGAM)”, prevede che quest’ultima affidi la gestione del servizio idrico integrato nelle forme consentite dall’ordinamento giuridico valutando prioritariamente la possibilità di realizzare, nei limiti consentiti, un affidamento in “Hause” in sintesi ad una società di diritto privato e non ad una società “speciale” di diritto pubblico.

Dell’adesione all’EGAM, in questi giorni, molti Comuni molisani sono chiamati a discutere.

Alcuni centri hanno già riunito le proprie assisi civiche e si evince come il fronte del NO si stia allargando, deliberando in maniera compatta alla non adesione, come nei comuni di Bojano, Campodipietra, Guardiaregia, Toro.

Oggi, invece, è il Consiglio comunale di Campobasso a riunirsi e il dibattito è ancora acceso e aperto, anche se il Sindaco Antonio Battista, ieri, rispondendo ad un post su facebook, ha lasciato trapelare qualcosa di positivo per i cittadini, affermando: “L’acqua è un bene prima di tutto dell’umanità, esprimo la piena contrarietà al discorso della privatizzazione, noi tutti abbiamo un dovere morale e politico di conservarla come bene pubblico”.

L’adesione all’Ente di Governo è fissato come secondo punto all’ordine del giorno nell’assise del capoluogo, staremo a vedere.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Molise Acque, Toma nomina commissario il suo collaboratore. M5S: “Inopportuno”

Il governatore Donato Toma, insieme a tutta la Giunta, ha nominato, per la gestione dell’azienda …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: