Home / Temi / Attualità / Isernia. Operazione ad alto impatto della Questura, sequestrati 12 veicoli
Pubblicità-NotizieMolise

Isernia. Operazione ad alto impatto della Questura, sequestrati 12 veicoli

Nel corso dell’ultima settimana, il servizio Controllo del Territorio del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’interno ha predisposto un’operazione ad alto impatto denominata “MERCURIO EYE INSURANCE” che ha visto protagoniste le Volanti degli Uffici Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di tutte le Questure del Paese con l’ausilio dei Reparti Prevenzione Crimine e delle pattuglie della Polizia Stradale.

sistema-mercurioL’operazione, nello specifico, era finalizzata al rilevamento dei veicoli sprovvisti di copertura assicurativa, grave problema che affligge il nostro Paese e che arreca un ingente danno, oltre alle varie compagnie assicurative, di riflesso anche a tutta la cittadinanza onesta potenziale vittima di sinistri con veicoli senza tutela assicurativa. Per questo motivo sono state implementate le funzioni del sistema automatizzato Mercurio (ricordiamo che lo stesso scansiona in tempo reale tutte le targhe e rileva i veicoli sottoposti a sequestro, fermo, confisca o oggetto di furto), dotandolo di un ulteriore software applicativo capace di rilevare anche i veicoli sprovvisti di copertura assicurativa. Per tale motivo è scesa in campo anche l’A.N.I.A. la quale ha messo a disposizione, oltre ad un numero verde per le emergenze nel corso dei controlli, anche diverse utenze con profilo WhatsApp per gli ulteriori approfondimenti investigativi sui documenti esibiti sospetti di falsità.

Nella provincia di Isernia sono stati effettuati nr. 23 posti di controllo, con 25 pattuglie impiegate e 54 operatori. I mirati servizi, organizzati lungo l’intero arco della giornata, sono stati effettuati sia nel Comune capoluogo sia nella provincia con l’impiego delle pattuglie dell’U.P.G.S.P. dell’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Potenza e della locale Sezione di Polizia Stradale. L’attività ha prodotto il controllo di 1777 veicoli, 175 persone,  la contestazione di nr. 26 contravvenzioni al Codice della Strada e, nello specifico, nr. 12 sequestri di vetture senza copertura assicurativa.

Dall’analisi dei numeri il Questore di Isernia, Dr. Ruggiero Borzacchiello evidenzia che la nostra provincia, seppure di dimensioni ridotte, presenta un’incidenza limitata che non deve preoccupare, ma nello stesso tempo emerge che il fenomeno è presente anche da noi, che non va sottovalutato e che va combattuto con ogni mezzo e con ogni risorsa al fine di accrescere la sicurezza e la percezione della stessa da parte di tutta la cittadinanza.

pubblicità notiziemolise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Decreto sicurezza bis, a Campobasso uno striscione contro Salvini: “Giullare!”

“Con i decreti ci vuoi fermare, ma la fede non la puoi arrestare… Salvini giullare!” E’ …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: