Home / Ambiente / Emergenza incendi nel Basso Molise, situazione sotto controllo
Pubblicità-NotizieMolise

Emergenza incendi nel Basso Molise, situazione sotto controllo

L’emergenza incendi, nel Basso Molise, è attualmente sotto controllo. E’ stata riaperta al traffico la Provinciale 51 del Sinarca e la Provinciale 168 per San Giacomo. Data la situazione di quiete, il COC (Centro Operativo Comunale), riunitosi nel tardo pomeriggio di ieri per coordinare e integrare le azioni di intervento sul territorio in base al modello di intervento del Piano Comunale di Emergenza, dopo aver predisposto le reperibilità di assessori, dirigenti, Polizia Municipale, Forze dell’Ordine, volontari e tecnici per eventuali criticità notturne, si è dato appuntamento a questa mattina.

incendi-basso-moliseRicordiamo infatti che anche nella giornata di ieri, una serie di incendi ha interessato la città di Termoli dalle prime ore del pomeriggio. Le parti maggiormente colpite sono state il quartiere di Porticone e la zona che dalla ex fornace porta a San Giacomo.

Il tavolo di coordinamento composto dai dirigenti comunali Gianfranco Bove, Livio Mandrile, Marcello Vecchiarelli e gli assessori Giuseppe Gallo e Maria Chimisso, in base ai contenuti delle schede operative ha stabilito tutti i contatti necessari con le forze dell’ordine, la Provincia e gli Enti gestori dei servizi per garantire ai cittadini un presidio costante.

Già dalla serata di ieri, tutti i focolai risultavano sotto controllo; l’emergenza è stata gestita dai Vigili del Fuoco, gli uomini della Polizia Municipale, i tecnici del Settore Lavori Pubblici, i volontari del SAE112, gli operatori del 118. Sono state contattate la Telecom e l’Enel per i danni che le fiamme hanno provocato agli impianti.

Ecco dieci cose da fare in caso di avvistamento o se ci si trova nel bel mezzo di un incendio.

1.    Se avvisti un incendio chiama il 1515 ed indica con precisione la località, il Comune e la Provincia in cui ricade l’area che sta bruciando.

2.    Riferisci se sono impegnate altre persone nello spegnimento e non riagganciare il telefono fino a che l’operatore non abbia recepito bene il messaggio.

3.    Fornisci tutte le informazioni utili: l’entità del fumo; la presenza di abitazioni civili, di tralicci ad alta tensione; il tipo di vegetazione e bosco; le strade utilizzabili da mezzi di soccorso e dai mezzi meccanici.

4.    In caso di incendio puoi tentare di spegnere il fuoco solo se si tratta di un principio di incendio ed in presenza di una via di fuga, tenendo le spalle al vento e battendo le fiamme con un ramo verde fino a soffocarle.

5.    Metti a disposizione delle squadre antincendio riserve d’acqua ed eventuali attrezzature ed indica le strade e i sentieri che conosci per accelerare i tempi di intervento.

6.    Se vieni circondato dal fuoco cerca una via di fuga sicura (una strada o un corso d’acqua); attraversa il fronte del fuoco dove è meno intenso e passa dalla parte già bruciata.

7.     Stenditi a terra dove non c’è vegetazione incendiabile, cospargiti di acqua o copriti di terra. Cerca di difenderti dal fumo respirando con un panno bagnato sulla bocca.

8.    Se ti trovi sulla spiaggia immergiti in acqua e non tentare di recuperare i tuoi affetti personali (auto, moto, tende o bagagli).

9.    Se ti trovi in casa, segnala la tua presenza e non uscire se non sei certo che la via di fuga sia aperta, e sigilla porte e finestre con carta adesiva e panni bagnati.

10.   Se ti trovi in automobile non abbandonarla, chiudi i finestrini e il sistema di ventilazione e segnala la tua presenza con il clacson e con i fari.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Trovati in possesso di un documento d’identità falso, un arresto e una denuncia

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Bojano, in collaborazione con personale della Stazione …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: