Home / Temi / Attualità / La provinciale Sangrina sarà ristretta per impedire il transito ai Tir
Pubblicità-NotizieMolise

La provinciale Sangrina sarà ristretta per impedire il transito ai Tir

Il Prefetto di Isernia, Fernando Guida, ha presieduto, presso il Palazzo del Governo, una riunione per l’esame delle problematiche concernenti la situazione di dissesto stradale della S.P. “Sangrina”, alla quale sono intervenuti il rappresentante della Regione Molise, l’Assessore provinciale alla Viabilità, accompagnato dal responsabile del settore, il sindaco del comune di Sant’Angelo del Pesco, il Comandante provinciale dei Carabinieri e il Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Isernia.
Nel corso della riunione, è stato ampiamente illustrato il progetto presentato dall’Amministrazione provinciale per la realizzazione degli interventi di manutenzione stradale necessari alla messa in sicurezza del tratto interessato, la cui realizzazione richiederebbe l’erogazione, da parte della Regione, di un finanziamento pari a 2.100.000 di euro.
Tenuto conto della disponibilità della Regione a concedere, per il momento, la somma di 1.100.000 euro, il Prefetto ha suggerito ai rappresentanti della Provincia di individuare gli interventi da realizzare con la massima priorità utilizzando le risorse regionali già disponibili.
Nelle more dell’elaborazione del progetto “stralcio” e dell’esecuzione dei lavori, che partiranno tra 30 giorni, la Provincia apporrà dei restringimenti alla carreggiata in corrispondenza dell’inizio e della fine del tratto stradale, in modo da consentire il passaggio alle sole autovetture, a tutela della sicurezza e della incolumità degli utenti, evitando quello dei mezzi pesanti che deteriorerebbe ulteriormente la sede stradale, già gravemente compromessa.
Al fine di dare la massima diffusione agli impegni assunti in occasione dell’incontro di oggi si è deciso, inoltre, che l’Amministrazione provinciale realizzerà una campagna di informazione e sensibilizzazione a partire già da oggi.

rubriche

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Truffa, detenzione ai fini di spaccio e violazione dell’obbligo di dimora: i Carabinieri di Bojano denunciano tre persone

In questo inizio settimana i Carabinieri della Compagnia di Bojano hanno svolto molteplici servizi di …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: