Home / Ambiente / Allarme siccità ma paradosso dispersione: a Campobasso si spreca il 68% di acqua
Pubblicità-NotizieMolise

Allarme siccità ma paradosso dispersione: a Campobasso si spreca il 68% di acqua

siccità-dispersione-acquedotti

In molte regioni d’Italia è allarme siccità, ma il paradosso è che la rete degli acquedotti della penisola è un colabrodo quasi ovunque. Il dato della dispersione di acqua nell’intero Paese è di circa il 40%, ma le perdite maggiori si hanno al Sud. Secondo l’Istat, la città italiana dove si perde più acqua è Potenza, con il 68,8% di perdite, subito dopo c’è il capoluogo di regione molisano, Campobasso, con una percentuale del 67,9% di perdite sul totale.

Un altro dato importante diffuso in questi giorni da Utilitalia, riguarda gli investimenti: ci vorrebbero 5 miliardi all’anno per la manutenzione della rete.

Il capoluogo di Regione più virtuoso è Milano, con solo il 16,7 per cento di perdite. Seguono Aosta (24,5), Bolzano (26,5), Genova (27,4) e Torino (27,9). L’Istat ha evidenziato come ogni italiano consuma mediamente 245 litri di acqua potabile al giorno. Ogni famiglia spende mensilmente 13 euro per la fornitura d’acqua e 10 euro per l’acquisto di acqua minerale.

pubblicità notiziemolise

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Paolo Pellegrin firma il Calendario Polizia di Stato 2020

La Polizia di Stato inizia a svelare il progetto del calendario istituzionale edizione 2020. Quest’anno, …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: