Home / Temi / Attualità / Tentata estorsione, arrestato profugo a Roccaravindola
banner-residenza-samnium

Tentata estorsione, arrestato profugo a Roccaravindola

Si tratta di un 25enne nigeriano, l’immigrato residente in una struttura di accoglienza temporanea nel Comune di Roccaravindola (IS), che nella giornata di ieri è stato tratto in arresto dai Carabinieri di Montaquila e colto in flagranza di reato con l’aggravanza della resistenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto ricostruito dai militari, il giovane profugo pretendeva quotidianamente somme di denaro dal direttore del centro di accoglienza, inoltre pare che si rifiutasse di lasciare la struttura, nonostante qualche mese fa gli sia stato notificato un provvedimento di revoca delle misure di accoglienza emesso dal Prefetto della Provincia di Isernia. Si attende a questo punto, il processo per direttissima nei confronti del nigeriano, che potrebbe avvenire già nella settimana entrante.

villa_fata_castropignano

About Redazione

Redazione
redazione@notiziemolise.it

Potrebbe interessarti anche:

Aggredisce giovane avventore della movida, identificato e denunciato per lesioni aggravate da futili motivi

A conclusione di una rapidissima attività di indagine, durante la quale sono stati sentiti numerosi …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: